Avventura social in Ape: #AostaCapoNord

C'è chi ama le due ruote e ama mettersi in gioco, non solo in pista, magari anche al passo con i tempi, realizzando un'avventura in "salsa social". Stiamo parlando del giovane (19 anni) ed intraprendente Henry Favre che grazie alla collaborazione con Malossi è riuscito a realizzare il suo sogno e partirà alla volta di CapoNord da Aosta a bordo della sua Ape. Il viaggio di 4.000 chilometri sarà raccontato su Internet tramite gli hashtag: #AostaCapoNord e #MalossiGAS.

Il valdostano Henri non è nuovo a queste esperienze, lui si è già cimentato con un 50cc tra Aosta-Roma e Aosta-Barcellona. "Non so quanti chilometri ho alle spalle, non so nemmeno quanti mezzi abbia guidato; so solo che ogni volta che mi metto in sella ad un mezzo trovo me stesso", racconta su Facebook. Malossi che ha accettato la richiesta di coinvolgimento da parte del ragazzo fornità 31 Litri di Olio 7.1, 8 litri dell’olio SVX , l'attrezzatura tecnica da viaggio e quella elettronica utile ad Henry per lo storytelling in tempo reale dell’impresa.


"Cerco la felicità nella semplicità, prova a valorizzare ed apprezzare ogni cosa che vivo prima, durante e dopo il viaggio. Per viaggiare non basta solo comprare un biglietto, mostrare un passaporto, ammirare tutto quanto da una comoda poltrona e arrivare a destinazione, in orario. Penso che sia più soddisfacente vivere chilometro per chilometro, accettando ciò che il percorso offre nel bene e nel male", spiega Henry che interpreta a modo suo e all'italiana la filosofia di Domenic Toretto di Fast And Furious, "vivo un quarto di miglio per volta".

aostacaponord.png

Da questa prima esperienza, Malossi GAS ha intenzione di realizzare un programma di sponsorizzazione. Dal prossimo anno la storica azienda emiliana premierà un progetto all’anno scegliendo quello che sia capace d'interpretare i valori del DNA Malossi (serietà, spirito di sacrificio e originalità) con un pizzico di follia. L'impresa #AostaCapoNord sta per iniziare, il video qui sotto ve la spiegerà meglio, per rimanere aggiornati seguite gli hashtag ed un "in bocca la lupo" ad Henry.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: