MotoGP, Iannone "soddisfatto a metà" del 3° posto

Il pilota abruzzese del Ducati Team commenta la prima giornata di prove libere per il GP di Germania della MotoGP.

motogp-iannone-ducati-germania-1.jpg

Andrea Iannone (Ducati Team) ha chiuso la prima giornata di prove libere per il GP di Germania al terzo posto, a circa due decimi di distacco dal leader Marc Marquez (Honda Repsol), ma il pilota di Vasto non è sembrato del tutto soddisfatto di una giornata di lavoro in cui ha comunque portato a casa un riscontro cronometrico positivo.

Iannone aveva iniziato il Day-1 del Sachsenring con un poco esaltante decimo posto nelle FP1, ma nelle FP2 del pomeriggio, dopo aver provato per la prima volta la gomma anteriore asimmetrica, ha piazzato la sua zampata nel finale di sessione con il pneumatico posteriore “soft”, fermando i cronometri sull'1:21.824.

motogp-iannone-ducati-germania-3.jpg

Piazzamento nella graduatoria dei tempi a parte, Iannone si è detto preoccupato per quello che potrebbe essere il suo rendimento in gara (clicca qui per orari e copertura TV del weekend):

“Sono soddisfatto a metà, nel senso che ho sicuramente ottenuto complessivamente un buon risultato, ma alla fine dobbiamo ancora capire quanto realmente riusciamo ad essere competitivi con la gomma più dura. Anche oggi stiamo facendo un po’ di fatica in più rispetto a quello che mi aspettavo: ero convinto di poter andare più forte con facilità e di essere più vicino ai primi. In ogni caso stiamo lavorando con metodo e abbiamo trovato un assetto con cui riesco ad essere piuttosto veloce. Questo sicuramente è un aspetto importante in previsione di domani.”

motogp-iannone-ducati-germania-2.jpg

  • shares
  • Mail