MotoGP, Iannone: "abbiamo capito la strada da seguire"

MotoGP Assen 2015 - Ottimo quarto posto di Andrea Iannone che conserva la 3a posizione in classifica

Bicchiere mezzo pieno. La Ducati ha chiuso il sabato di Assen con un ottimo quarto posto ottenuto da Andrea Iannone, il pilota più veloce della Casa bolognese e ingiustamente ignorato dai media italiani. Il pilota abruzzese, partito dalla 2a fila (6° posto) è stato autore di un buon avvio ed è transitato in quinta posizione al termine del primo giro. Nel corso del 3° giro Iannone ha superato Pol Espargarò ed è salito al 4° posto che ha mantenuto fino al traguardo, chiudendo con un vantaggio di oltre cinque secondi sul pilota spagnolo.

Andrea Iannone rimane in terza posizione nella classifica generale piloti, con 107 punti, mentre Dovizioso - sfortunato ad Assen, 12° - scende al quinto posto, con 87 punti, dietro Marquez di due punti.

“E’ stata una gara difficile perché quando ambisci ad ottenere risultati diversi non è facile essere soddisfatto di un quarto posto anche se porti a casa punti importanti. In gara sono partito molto bene, a differenza degli altri gran premi, ma non sono riuscito ad essere efficace nei primi tre o quattro giri e ho faticato a superare subito Aleix Espargarò, quindi ho perso contatto con Jorge, Marc e Vale. Ho avuto un passo da gara molto simile a quello di Jorge, quindi probabilmente potevamo provare a fare qualcosa di più. C’è comunque da essere contenti e soddisfatti perché siamo riusciti a portare a casa il massimo di quello che potevamo ottenere oggi. Credo che abbiamo fatto un buon lavoro durante il weekend, siamo stati costanti durante la gara e abbiamo capito ancora una volta la direzione giusta da seguire.”

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: