Vermeulen confermato in Camel Honda per il prossimo GP

VermeulenC'era da immaginarselo che con l'ufficializzazione del ritorno di Troy Bayliss in SuperBike nel Team Ufficiale Ducati, non avremmo più rivisto Troy in sella alla Desmosedici da MotoGP.

Chris Vermeulen, infatti è stato confermato come suo sostituto anche per il prossimo GP, che si disputerà questo fine settimana in Turchia sul nuovo circuito di Istanbul.

Il giovane pilota australiano ha terminato il suo Grand Prix di debutto, sulla pista casalinga di Phillip Island, con un interessante 11º posto.

"È stata una gara normale, direi. Niente di più - ha dichiarato Vermeulen - Volevo finire tra i primi dieci, ma in partenza mi sono ritrovato imbottigliato nel gruppo e ho preferito guidare con prudenza. A poco a poco sono riuscito a prendere il ritmo, ho passato Jacque, Xaus e Hopkins. Tutti questi piloti hanno più esperienza di me, e così quando gli ero dietro per attaccarli, soprattutto nel caso di John Hopkins, ho avuto modo di imparare delle cose sulla gestione della corsa. Le gare sono più lunghe rispetto alla Superbike, e gli ultimi cinque giri sono fondamentali."

"I pneumatici, alla fine, erano molto consumati, troppo per pensare di avvicinarmi a Nakano così come avrei sperato. È stata colpa mia, nell'ultimo giro Hopkins mi ha ripreso. È stata una questione di inesperienza, mi servirà di lezione per la prossima gara. Lavorando con questo team, che ha una grande esperienza, ho imparato molto e rapidamente." [via MotoGP]

  • shares
  • Mail