Ducati vince la Pikes Peak International Hill Climb

Ducati vince la Pikes Peak International Hill Climb per il terzo anno consecutivo

Carlin Dunne, partendo dalla pole position in sella a una Ducati Multistrada 1200 S, ha dominato la Pikes Peak International Hill Climb 2012, stabilendo anche il nuovo record del tracciato per moto. Questo risultato decreta la terza vittoria consecutiva per Ducati nella storica “corsa verso le nuvole”. Sia Dunne, sia il compagno di squadra nel team Spider Grips Ducati, il sei volte campione Greg Tracy, hanno terminato la corsa con un tempo inferiore ai 10 minuti, nuovo incredibile traguardo per una moto nei 90 anni di storia della competizione.

Dunne ha tagliato il traguardo sulla vetta di Pikes Peak, a 4.302 metri di altitudine, con il tempo record di 9:52.819, battendo il suo precedente record di 11:11.32, mentre Greg Tracy lo ha seguito a meno di sei secondi di distanza, piazzandosi secondo con il tempo di 9:58.262. Dunne, sui rettilinei della strada di montagna, ha raggiunto velocità oltre i 230 Km/h, affrontando le 156 impegnative curve del percorso passando da tornanti a curve cieche, da tornanti a raggio decrescente a curve con molteplici punti di corda, guadagnando continuamente quota sul percorso di 19,98 Km.

foto | Jamey Price

Ducati vince la Pikes Peak International Hill Climb per il terzo anno consecutivo
Ducati vince la Pikes Peak International Hill Climb per il terzo anno consecutivo
Ducati vince la Pikes Peak International Hill Climb per il terzo anno consecutivo
Ducati vince la Pikes Peak International Hill Climb per il terzo anno consecutivo
Ducati vince la Pikes Peak International Hill Climb per il terzo anno consecutivo
Ducati vince la Pikes Peak International Hill Climb per il terzo anno consecutivo
Ducati vince la Pikes Peak International Hill Climb per il terzo anno consecutivo
Ducati vince la Pikes Peak International Hill Climb per il terzo anno consecutivo

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: