Marquez: "Vale il mio idolo e il mio riferimento. Ora devo recuperare in classifica"

MotoGP Argentina 2015 - Non fa drammi Marc Marquez dopo il contatto con Rossi al penultimo giro. Ora tocca lavorare per recuperare i punti in classifica.

Marc Marquez MotoGP Argentina 2015

Lo abbiamo appena scritto, Marc Marquez ha commesso un errore (o forse due come dice Lin Jarvis). Ma non è il caso di fare drammi o di considerare il giovane 22enne spagnolo non all'altezza di poter lottare con Valentino Rossi. Sì perché tra le 'boiate' scritte abbiamo letto anche questa... Detto questo Marquez ha ammesso l'errore commesso al penultimo giro.

"E' un vero peccato, perché fino a quel punto stavamo facendo una bella gara. Avevamo fatto una scelta di gomme diversa da Valentino e la nostra strategia stava funzionando. Quando ho visto che si stava avvicinando, ho deciso di risparmiare le gomme. Sapevo che avremmo lottato sino alla fine. Quando mi ha raggiunto, ci siamo affrontati per un paio di curve, purtroppo ci siamo toccati e sono caduto. Ho sempre detto che lui è il mio idolo e il mio riferimento, si può sempre imparare tanto da lui. Ora dobbiamo pensare a Jerez e iniziare a recuperare punti."

Gallery Contatto Marquez Rossi MotoGP Argentina 2015




  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: