SBK Assen, Haslam in 1a fila: "Sorpreso dal 3° posto"

Superbike 2015 - Aprilia RSV4 a mezzo secondo dalle Kawasaki in Olanda, ma l'inglese è ottimista: "Domani potremo fare un buon lavoro."

SBK Assen 2015 - Gallery Qualifiche Superpole

Il sabato di qualifiche ad Assen, sede del quarto round del Mondiale SBK 2015, è stata piuttosto positiva per Leon Haslam ed il team Aprilia Racing Red Devils, con l'inglese in grado di agguantare la terza posizione nella Superpole-2 assicurandosi l'ultimo posto della prima fila, alle spalle solo delle irresistibili Kawasaki ZX-10R ufficiali del poleman Tom Sykes e del leader del Mondiale Jonathan Rea.

Di poco superiore al mezzo secondo il distacco dell'Aprilia RSV4 RF di Haslam dalla migliore Ninja 1000, ma l'inglese ha lavorato molto sul passo gara in entrambe le giornate di prove, e domani conta di avere la possibilità di contrastare le 'verdone per un posto sul podio:

"Per quanto riguarda il giro secco con gomma da gara siamo piuttosto veloci, come dimostrato anche nella Superpole, mentre sulla costanza dobbiamo ancora lavorare per riuscire a ripetere la prestazione con facilità. Di sicuro stiamo progredendo, la gomma da tempo paradossalmente non ci aiuta e quindi la terza posizione finale mi ha piacevolmente sorpreso. Come successo ad Aragon ci aspetta una missione difficile, ma visto quanto siamo riusciti ad avvicinarci in Gara2 credo che qui potremo fare un buon lavoro domani".

SBK Assen 2015 - Gallery Qualifiche Superpole

SBK Assen, Haslam 4° del venerdì: "Stiamo lavorando in ottica gara"

SBK Assen 2015 - Gallery Prove Libere

La prima giornata di prove libere di Assen, sede del quarto round del Mondiale SBK 2015 (clicca qui per orari e copertura TV) ha visto Leon Haslam (Aprilia Racing Red Devils) chiudere con un buon quarto tempo assoluto dopo due sessioni in cui non è comunque apparso aprticolarmente brillante. Tra le due sessioni, l'inglese ha abbassato di un secondo la sua miglior prestazione, ma in entrambe e occasioni la sua Aprilia RSV4 RF ha trovato solo nel finale il guizzo giusto per togliersi dalla zona bassa della Top-10.

1'36.480 il suo crono finale delle FP2, a poco più di 7 decimi dal miglior tempo odierno firmato Chaz Davies. La crescita tra le due sessioni cronometrate e il buon feeling con la moto manifestato nel finale delle FP2 lasciano comunque ben sperare il britannico dell'Aprilia in vista della Superpole di domani:

"Abbiamo fatto dei buoni progressi oggi, ho anche usato per la prima volta la gomma più morbida. Stiamo lavorando bene in ottica gara più che sul giro secco, ci sono ancora diverse cose da sistemare per superare alcune situazioni nelle quali ancora non siamo a posto. Non siamo lontani dai primi e lentamente, ma con costanza, ci stiamo migliorando, questo significa che stiamo seguendo la strada giusta. Domani credo che arriveremo al nostro obiettivo in termini di prestazione".

SBK Assen 2015 - Gallery Prove Libere

  • shares
  • Mail