Multe: dal 2009 in Italia cresciute quasi del 1000%

Una ricerca mostra come in Italia negli ultimi 5 anni le multe siano cresciute come in nessun altro Paese europeo. Ecco la Top Ten delle contravvenzioni più contestate.

multe-record-italia

Al secondo posto c'è la Romania, con un aumento delle multe dal 2009 a oggi del 124%. Una cifra ragguardevole, ma lontanissima da quel 987% che spicca guardando all'Italia. E' il risultato di un'indagine del Centro Studi e Ricerche Sociologiche “Antonella Di Benedetto” di Krls Network of Business Ethics per Contribuenti.it, che ha elaborato dati delle Polizie locali e stradali dei singoli stati dell'Ue.

Secondo l'indagine negli ultimi 5 anni le casse dei Comuni italiani hanno visto gli introiti da multe lievitare in maniera vertiginosa, come nessun altro in Europa. Come detto, dietro di noi c'è la Romania, seguita dalla Grecia con il 108% e la Bulgaria con il 102%. Al contrario, se la passano decisamente meglio i motociclisti e gli automobilisti di Svezia (+9%), Germania (+11%), Inghilterra (+18%), ma anche Belgio (24%), Spagna (26%) e Francia (30%), che dal 2009 a oggi hanno visto l'aumento delle contravvenzioni crescere in misura decisamente minore.

Ma quali sono le contravvenzioni in cui incorrono maggiormente gli italiani? La top 10 si apre con il divieto di sosta, seguito dall'uso del cellulare alla guida, dall'eccesso di velocità, proseguendo con passaggio agli incroci col semaforo rosso, guida senza casco, guida senza cinture di sicurezza, passaggio in ZTL, divieto di accesso, guida senza patente e guida sprovvista di documenti di circolazione e/o assicurazione.

A livello territoriale, è emerso che a Milano, Napoli e Aosta viene elevata una multa ogni 10 secondi; seguono Roma, Torino e Venezia con 12 secondi, Genova, Firenze e Bari con 13 secondi, Pescara, Bologna, Ancona e Perugia con 14 secondi, Caserta, Verona e Palermo con 18 secondi. Chiudono la classifica Potenza, Reggio Calabria Cagliari e Campobasso con 24 secondi.

Infine, interessante un ultimo dato che emerge dai dati dell'indagine. In Italia, infatti, ben il 78% dei cittadini multati impugnano il verbale innanzi al Prefetto o il Giudice di pace, mentre solo 2 su 10 si limitano a pagare la multa ricevuta.

Foto | Purple Phoenix

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: