Volkswagen XL Sport, quando il motore è Ducati

Al Salone di Parigi è stata presentata la vettura sportiva tedesca, che nel cofano nasconde il bicilindrico della Ducati 1199 Superleggera.

Volkswagen XL Sport motorizzata Ducati

Un'auto tedesca, ma con il cuore e l'anima di una moto italiana. Al Salone di Parigi la Volkswagen ha, infatti, presentato il prototipo della XL Sport che monta la versione a 197 CV del bicilindrico Ducati della 1199 Superleggera. Una sinergia tra 2 e 4 ruote molto interessante e che regala così una supercar da 270 km/h che attirerà l'attenzione dei visitatori della kermesse francese.

Nata dalla XL1, utilitaria che strizza l'occhio ecologico al risparmio energetico, la Volkswagen XL Sport è, invece, una vettura sportiva tout court. Grazie al bicilindrico Ducati da 197 CV e 11.000 giri/min di range massimo di rotazione , infatti, la vettura da 890 chili fa gli 0-100 km/h in 5.7 secondi toccando i 270 km/h. Guidata dal cambio DSG a 7 rapporti, la XL1 è più grossa della versione originale, con una lunghezza di 4.29 metri, larghezza di 1.84 metri e un passo di 2.42 metri.

La supersportiva della Casa di Wolfsburg è una delle attrazioni più interessanti del Salone di Parigi, proprio grazie a questo connubio vincente tra l'esperienza Volkswagen nel campo delle quattro ruote e la tecnologia motoristica all'avanguardia delle due ruote di Borgo Panigale. Così il bicilindrico a quattro tempi è stato adattato alla perfezione nel cofano della XL Sport offrendo prestazioni di qualità in un gioco sinergico che può aprire la strada ad altre collaborazioni tra Case automobilistiche e motociclistiche.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: