Motomorphosis: passione, arte, sicurezza, solidarietà

Motomorphosis

Nasce Motomorphosis: progetto benefico internazionale che ha come obiettivo la diffusione del concetto di educazione, convivenza e sicurezza stradale attraverso iniziative diversificate, legate all’arte e al mondo della motocicletta. La moto, oggetto del desiderio, fonte di passione, simbolo di libertà e movimento, si trasforma per diventare arte e veicolare al grande pubblico il concetto della convivenza e della sicurezza stradale per completare il suo percorso ‘sociale’ in un’asta benefica i cui proventi verranno destinati a un'associazione impegnata in iniziative umanitarie.

Otto motociclette delle più importanti case motociclistiche mondiali (Ducati, Honda, Kawasaki e Suzuki) verranno trasformate e reinterpretate in chiave creativa da artisti internazionali, noti ed emergenti, per realizzare delle vere e proprie opere d’arte che saranno protagoniste, per tutto il mese di maggio 2012, di una Mostra a Montecarlo in location ad alta visibilità. Trasferite infine nel Museo dell’Automobile Ranier III, saranno battute dalla nota Casa d’Aste inglese Bloomsbury Auctions il 22 maggio 2012: proprio nella settimana del GP di Formula1.

I proventi dell’asta saranno in gran parte devoluti all’A.S. Star Team For the Children MC: il cui fondatore e presidente onorario è il Principe Alberto II. Il tema della responsabilità e della sicurezza alla guida sono al centro dell'azione che Motomorphosis intende indirizzare in particolare verso i giovani. Coinvolgendo infatti i ragazzi su un argomento per loro di grande fascino, ci si pone l'obiettivo di sensibilizzarli sul tema della convivenza stradale, in chiave ludica e creativa, attraverso un concorso on-line e un'iniziativa nelle scuole primarie di Milano e Roma. Avete riconosciuto la centaura nella gallery?

Motomorphosis
Motomorphosis
Motomorphosis
Motomorphosis
Motomorphosis
Motomorphosis
Motomorphosis
Motomorphosis

A fine novembre 2011, verrà lanciato un Concorso on-line sul sito Motomorphosis.it per gli studenti di design e tutti gli appassionati di moto, in cui verrà chiesto ai partecipanti di ideare una decorazione per la silhouette tridimensionale di una motocicletta, progettata per l’occasione dal designer Pino Spagnolo, utilizzando materiali che meglio rispecchino la loro creatività. Una Commissione di esperti valuterà le migliori 30 proposte che verranno realizzate ed esposte nei giardini e le piazze di Montecarlo per tutto il mese di maggio 2012 e in particolare durante la settimana del GP di Formula1.

Nel mese di settembre 2012 le silhouette verranno trasferite a Roma, a Palazzo Odescalchi sede di Bloomsbury Auctions, dove resteranno esposte per due settimane. Anche le 30 silhouette termineranno il loro ‘percorso’ in un’asta on-line il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza a Organizzazioni no-profit. Il Progetto Motomorphosis coinvolgerà le scuole primarie di Milano e Roma, due città in cui è fortemente avvertito il problema dell'educazione al Codice della Strada, attraverso la distribuzione di un kit-ludopack sulla sicurezza e l’organizzazione di un premio ad hoc.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: