Bradley Smith: "Le prossime gare cruciali per il mio futuro in MotoGP"

Il pilota di Oxford si prepara a giocarsi le sue chances di riconferma nel team Yamaha Tech3: "So cosa devo fare..."

MotoGP 2015 - Bradley Smith - Yamaha Tech3

Con le ufficializzazioni per il 2015 del tedesco Stefan Bradl nel team NGM Forward Racing e del britannico Cal Crutchlow con LCR Honda, l'assetto della MotoGP del prossimo anno va ad assumere dei lineamenti sempre più precisi, anche se ci sono ancora alcune situazioni piuttosto importanti che attendono ancora di trovare conferme definitive (come il rinnovo di Lorenzo con Yamaha almeno per un anno e l'approdo di Aleix Espargarò in Suzuki).

Da questo punto di vista, il fine settimana del GP di Indianapolis (clicca qui per orari e copertura televisiva) dovrebbe essere foriero di ulteriori annunci, ma ci sono anche altre vicende che potranno chiarirsi sono nel giro di qualche settimana.

Guarda le foto di Bradley Smith nel team Yamaha Tech3 2014

Una di queste è quella legata al futuro di Bradley Smith, in scadenza di contratto a fine anno con il team francese Monster Yamaha Tech3. Il pilota inglese, classe 1990, è stato finora autore di una stagione senza acuti - eccezion fatta forse per la 'prima fila' conquistata in Qatar - ed il suo bilancio di metà stagione lo vede solo 11° in classifica a quota 48 punti, con il non indifferente distacco di 19 punti dal compagno di colori Pol Espargarò che, però, è nel suo primo anno nella Premier Class.

Secondo gli ultimi rumors, Smith sarebbe ancora in lizza per la conferma in Tech3, ma per perorare la sua causa avrà bisogno di metter in pista un rendimento nettamente migliore rispetto a quanto fatto nella prima metà della stagione. Il suo posto è decisamente uno dei più ambiti rimasti ancora con il 'punto di domanda' per la prossima stagione, e non è un mistero che il team abbia già contattato dei giovani leoni della Moto2 per sondare la disponibilità a subantrare all'inglese.

Guarda le foto di Bradley Smith nel team Yamaha Tech3 2014

Ad ogni modo, lo stesso Bradley Smith sa bene che la sua posizione in seno al team francese rimane fortemente 'in bilico', ma in alcune recenti dichiarazioni si è detto pronto a convincere il boss Hervè Poncharal a rinnovargli la fiducia:

"A partire da domenica, le prossime nove gare saranno cruciali per il mio futuro come pilota della MotoGP. Sono veramente pronto alla sfida e so cosa devo fare. I miei vari infortuni sono guariti bene e adesso dipende da me e soltanto da me dimostrare a tutti di meritare un posto nel team. Ho avuto un buon passo per tutta la stagione, devo solo tramutarlo in risultati in gara a cominciare proprio da Indianapolis".

Guarda le foto di Bradley Smith nel team Yamaha Tech3 2014

    Leggi anche: MotoGP Indianapolis 2014, Valentino Rossi: "Speriamo di essere competitivi"

    Leggi anche: MotoGP Indianapolis 2014, Cal Crutchlow: "Il mio approccio alla gara sarà il solito"

    Leggi anche: MotoGP Indianapolis 2014, Marquez: "Pronto per la seconda metà della stagione"

    Leggi anche: Zeelenberg: "Lorenzo criticato, ma Marquez ha surclassato Pedrosa nel peggiore dei modi"

Guarda le foto di Bradley Smith nel team Yamaha Tech3 2014

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail