Superbike: 17enne ubriaco si schianta contro la casa di Fogarty

Brutta avventura per l'ex campione SBK Carl Fogarty, che si è trovato una Ford rubata in giardino.

Ford contro casa Carl Fogarty

Una rapina finita male. E' successo a Lytham, nel Lancashire in Inghilterra. Un diciassettenne, ubriaco, ha rubato una Ford C-Max e poi è fuggito, inseguito dalla polizia. L'alta velocità, l'inesperienza al volante e l'alcol hanno reso la fuga impossibile per il ragazzino, che ha finito la sua corsa nel giardino di una casa di lusso.

La Ford C-Max ha sfondato il cancello, ha perso il controllo sul prato (ovviamente all'inglese) della villetta – travolgendo un albero - e, infine, si è schiantata ribaltandosi contro l'ingresso della casa. Casa che è di proprietà di King Carl Fogarty, quattro volte campione del mondo di Superbike, in questi giorni in Italia dove prenderà parte al World Ducati Week 2014.

APPROFONDISCI > World Ducati Week 2014: Informazioni utili e programma

Uno schianto spettacolare, avvenuto lo scorso 7 giugno ma reso pubblico solo ora, che ha provocato danni per 3mila sterline alla proprietà di Fogarty e che è costata al ragazzino la condanna a un anno di galera per rapina, guida in stato d'ebbrezza, guida pericolosa, guida senza patente e furto della Ford, oltre ad avere avuto il divieto di guidare per i prossimi due anni.

“Sei stato fortunato a uscire vivo dall'incidente e per fortuna non hai ucciso nessuno, altrimenti saresti rimasto in galera molto di più. E per tua fortuna sei minorenne, avessi fatto questa bravata tra un anno ti avrei condannato almeno a tre anni di reclusione”.

Queste le parole con cui il giudice ha condannato il ragazzo, mentre l'ex campione non ha rilasciato dichiarazioni.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: