Indian Chief 2015: nuove verniciature bicolore

La notizia arriva direttamente dagli Stati Uniti. Indian Motorcycle ha recentemente annunciato che per la sua gamma di moto Chief saranno disponibili sui Model Year 2015 le verniciature bicolori “two-tone”, che andranno a interessare tutte e tre le versioni della Chief, con alcune differenze.

Svelate le nuove verniciature bicolore dei modelli 2015 Indian Chief

La più antica casa motociclistica americana, che oggi ha sede a Medina, nel Minnesota, ha annunciato le sue nuove colorazioni durante i Vintage Motorcycle Days press oil Mid-Ohio Sports Car Course di Lexington, Ohio. Steve Menneto, Vice President di Indian Motorcycle e Victory del gruppo Polaris, in merito ha dichiarato:

“Le verniciature bicolore sono tra gli elementi più iconici delle moto Indian, sulle quali sono apparsi per la prima volta 80 anni fa e da allora le rendono riconoscibili agli appassionati. È un onore reintrodurre le verniciature bicolore sui nostri modelli Indian Chief 2015. Queste combinazioni di colore rendono omaggio alle Indian del passato ma con l’eccezionale tecnologia moderna che contraddistingue la gamma Chief. Sono semplicemente sensazionali, la qualità e l’artigianalità dei lavori di verniciatura sono eccezionale. Siamo ansiosi di mostrare ai nostri fan queste meravigliose moto, insieme ad altre novità, il prossimo 2 agosto.”

Tutti i modelli 2015 verranno infatti presentati in occasione dello Sturgis Rally, dal 2 al 9 agosto in South Dakota, mentre in Europa l’anteprima sarà alla European Bike Week del Faaker See in Austria, dal 2 al 7 settembre. I (bi)colori disponibili per il 2015 saranno in totale quattro, ma non saranno tutti destinati alla gamma completa di Chief. Vediamoli nel dettaglio.

La Indian Chief Classic sarà disponibile sempre nel monocolore Indian Motorcycle Red, affiancato dal bicolore Indian Motorcycle Red/Thunder Black. La Chief Vintage avrà invece i colori pastello Indian Motorcycle Red e Thunder Black ai quali verranno aggiunti i bicolori Indian Motorcycle Red/Thunder Black, Indian Motorcycle Red/Ivory Cream e l’esclusivo Willow Green/Ivory Cream, destinato solo a questo modello. Infine la Chieftain sarà disponibile sempre nelle colorazioni semplici rosso o nero ma anche nei nuovi Indian Motorcycle Red/Thunder Black, Indian Motorcycle Red/Ivory Cream e nell’elegante Springfield Blue/Ivory Cream, caratteristico solo di questa versione.

Riguardo ai prezzi, al momento si sa solo che quello della Chief Classic Model Year 2015 in colorazione two-tone negli Stati Uniti sarà superiore di 800 dollari rispetto al modello equivalente del 2014 in colorazione Thunder Black : 19.799 contro 18.999. Rispetto invece alle colorazioni 2014 Indian Motorcycle Red e Springfield Blue (vendute a 19.399) il prezzo è superiore di soli 400 dollari.

Anche in Italia il prezzo dovrebbe quindi superare di poco quello delle attuali versioni monocolore Indian Motorcycle Red e Springfield Blu, che è di 24.490 euro per la Chief Classic (24.190 in colorazione Thunder Black), 25.890 euro per la Vintage (25.590 la Thunder Black) e 26.990 per la Chieftain (200 euro in meno la verniciatura Thunder Black).

    LEGGI ANCHE > Nuovo motore per le Indian nel 2014

Questo almeno è quanto ci si aspetterebbe venga comunicato dalla filiale italiana, che invece pare seguire l’esempio del precedente importatore e la sua politica di scarsa comunicazione, da noi già ampiamente criticata in passato. Nonostante infatti la presentazione in pompa magna a EICMA 2013, dalla sede europea così come da quella italiana non provengono informazioni utili in merito ai modelli 2015 e il reparto comunicazione di Indian in Italia sembra essere indaffarato in altre faccende, piuttosto che comunicare con la stampa.

    LEGGI ANCHE > Svelato il nuovo motore Indian Thunder Stroke 111

Se non altro almeno il nuovo importatore ha fornito i prezzi, anche se su quelli italiani ci sarebbe qualcosa da ridire, e non certo perché siano troppo elevati, anzi facendo un paragone con Harley-Davidson, il “cambio” tra prezzo americano in dollari e prezzo europeo in euro risulta più o meno equivalente. Parlando ancora di modelli 2014 infatti, negli Stati Uniti le versioni “a colori” di Classic e Vintage costano 400 dollari in più delle colorazioni Thunder Black, mentre sulla Chieftain la differenza è di 500 dollari, giustificata dalla maggior superficie della carrozzeria.

    LEGGI ANCHE > Presentata in USA la gamma Indian Chief 2014

In Italia accade esattamente il contrario: le versioni Indian Motorcycle Red e Springfield Blue costano sulle Classic e Vintage 300 euro in più, mentre sulla Chieftain la differenza è di soli 200 euro. Che sia uno stratagemma per invogliare all’acquisto della versione “rivale” di Street Glide ed Electra Glide?

    LEGGI ANCHE > Indian Motorcycle arriva in Italia

Nel frattempo noi di motoblog, dopo varie promesse mai mantenute da parte della filiale italiana, ancora attendiamo di provare i modelli 2014. Per quelli 2015 toccherà volare a Sturgis.

  • shares
  • Mail