Svelato il nuovo motore Indian Thunder Stroke 111

Il nuovo bicilindrico Indian Thunder Stroke 111, che equipaggerà la gamma 2014, è stato presentato dal conduttore americano Mike Wolfe il 9 marzo durante la Daytona Bike Week


Ve l’avevamo annunciato qualche giorno fa: sabato scorso, 9 marzo, durante la Daytona Bike Week, che è ancora in svolgimento fino al 17 marzo, Indian Motorcycles ha presentato il suo nuovo motore bicilindrico Thunder Stroke 111 che andrà ad equipaggiare la gamma 2014. Questo avviene dopo meno di due anni dall’acquisizione da parte del gruppo Polaris nell’aprile 2011.

La cilindrata è presto detta: 111 pollici cubi, pari a qualcosa come 1811 cc. Giusto un pollice cubo in più (poco più di 16 cc) del motore Harley Screamin’ Eagle 110 che equipaggia gli esclusivi modelli CVO, e siamo sicuri che non sia un caso, sebbene in casa Indian non puntino certo sulla potenza ma sull’esclusività del prodotto.

Nonostante sia un motore completamente nuovo, stilisticamente il richiamo con il passato è molto evidente, soprattutto con il modello Chief del 1948, rispetto al quale il motore ha un disegno delle teste molto simile, la cui lavorazione a “pinne” ricorda quelle dei Flathead di quegli anni. Il nuovo Thunder Stroke è un bicilindrico a V di 49° raffreddato ad aria e olio, due valvole per cilindro con tre alberi a camme nel basamento, le aste dei bilancieri parallele, cambio a 6 rapporti, coppia massima di 115 ft-lbs (pari a 160 Nm).


Dispone di radiatore olio, scarichi “down firing” e aspirazione sul lato sinistro. Il motore è progettato per trottare a soli 800 giri e può spingersi a un regime massimo di 5500 giri. L’alesaggio e la corsa sono rispettivamente di 101×113 mm con un rapporto di compressione di 9,5:1. L’alimentazione è a iniezione elettronica con un unico corpo farfallato da ben 54 mm, controllo ride-by-wire e trasmissione finale a cinghia in fibra di carbonio.

Subito dopo la presentazione del motore, avvenuta presso il Dirty Harry’s Pub sulla Main Street DI Daytona Beach, Indian Motorcycles ha presentato anche la Spirit of Munro, uno streamliner replica di quello del 1920 utilizzato da Burt Munro nel 1967 a Bonneville, le cui gesta sono raccontate nel film “Indian, la grande sfida” con Anthony Hopkins. Lo Spirit of Munro, che parteciperà il 16 marzo alla Indian Motorcycle Spring Dash, due giri sul mitico ovale di Daytona per tutti i proprietari di Indian, è stato realizzato da Jeb Scolman di Jeb’s Metal and Speed, officina di Long Beach, California, utilizzando proprio il nuovo motore Thunder Stroke.

Costruito a Osceola, Wisconsin, il nuovo motore verrà assemblato negli stabilimenti Polaris di Spirit Lake, Iowa, sulle moto Indian della gamma 2014, che verrà molto probabilmente presentata ad agosto durante lo Sturgis Rally nel South Dakota. E in Italia? Manco a dirlo l’importatore ufficiale Egimotors tace. Non sia mai che qualcuno ne voglia ordinare una…

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →