Moto3 CIV, a Misano test-novità di Lorenzo Dalla Porta (Peugeot Oral FTR)

Lorenzo Dalla Porta, portacolori del team Peugeot Oral FTR nella categoria Moto3 del CIV, in pista a Misano per provare alcune novità sulla moto

ND4_0307 copia 3

In preparazione del settimo ed ottavo round stagionale del Campionato Italiano Velocità Grand Prix Moto3 che si terrà all’autodromo Marco Simoncelli di Misano il 26 e 27 luglio, il PEUGEOT SCOOTER-ORAL-FTR RACING TEAM effettuerà venerdì 27 giugno sul circuito romagnolo una importante giornata di test con il pilota ufficiale LORENZO DALLA PORTA.

Le prove si incentreranno particolarmente sulla ciclistica e sugli assetti, con il forte 17enne pilota toscano impegnato a testare la nuova carenatura, il nuovo forcellone rovesciato con nuova sospensione, e nuove componenti del telaio. Non mancheranno aggiornamenti del propulsore, con le modifiche apportate dopo l’ultima corsa di Imola.

Il tutto, in vista del successivo test già programmato sempre a Misano, il prossimo 13 luglio, con altre appetitose novità in cantiere. E’ quindi evidente l’impegno per sviluppare incessantemente la nuova moto del "Leone" dando a DALLA PORTA – dopo i primi sei round disputati al Mugello, Vallelunga, Imola, secondo in classifica generale a soli tre punti dall’attuale leader Manuel Pagliani - le migliori chance per la doppia attesissima corsa di Misano nell’ultimo week end di luglio 2014 e per lottare per il titolo tricolore della Moto3 250 GP, la categoria oggi al top sul piano tecnico, agonistico e spettacolare. Queste le parole del pimpante Lorenzo Dalla Porta:

“Questi due prossimi test a Misano sono molto importanti per noi: il primo test perché con le novità aerodinamiche e del telaio ci permetteranno di superare qualche problema di assetto riscontrato a Imola, il secondo test perché le novità del motore ci daranno ancora più … spinta nei confronti di una concorrenza sempre più forte e numerosa. Ringrazio il Team che procede spedito e senza sosta nel proficuo lavoro di sviluppo della moto, per altro già competitiva, come dimostrano i risultati. A fine luglio, a Misano, punto decisamente al podio, anzi, al gradino più alto, per bissare il trionfo colto nel primo round tricolore del Mugello”.

  • shares
  • Mail