Le 5 moto di produzione di maggior cilindrata

Quali sono le motociclette 'di produzione' col motore più grosso? I cinque veri colossi della strada su due ruote? Se non lo sapete, ve lo diciamo noi...

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:25:"Indian Chief – 1.811 cc";i:3;s:27:"Honda Goldwing – 1.832 cc";i:4;s:25:"Yamaha XV1900 - 1.854 cc";i:5;s:28:"Kawasaki VN2000 – 2.053 cc";i:6;s:29:"Triumph Rocket III - 2.294 cc";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:1390:"

h-d breakout

Una quindicina di anni fa, il motore 1500 cc della Honda Goldwing era considerato 'enorme', ma al giorno d'oggi le case costruttrici si sono spinte molto più in là in termini di 'cubatura' dei propri propulsori. In ambito motociclistico, si potrebbe disquisire all'infinito sul fatto che 'grosso' sia o meno anche 'meglio', ma non è questo il punto che ci interessa dibattere oggi: quello che vogliamo fare invece è individuare le cinque moto attualmente in produzione con i motori di maggior cilindrata.

Innanzitutto però fissiamo un paio di regole 'di base': niente one-offs, cioè modelli estemporanei in tiratura limitatissima (altrimenti vincerebbe a mani basse la mostruosa Leonhardt Gunbus 410), e niente moto con motori di derivazione automobilistica (tipo la Boss Hoss). Si parla quindi solo di moto 'vere' così come le si possono trovare nei concessionari e che chiunque, con abbastanza contante, potrebbe acquistare. Detto che la gamma CVO di Harley-Davidson, spinta da un bicilindrico da 1802 cc, è la 'prima delle escluse' (sopra la versione Breakout), partiamo quindi dal quinto posto dove troviamo...

";i:2;s:1409:"

Indian Chief – 1811 cc

Indian Motorcycles - Gamma Chief 2014

Con 'Indian Chief' in realtà ci riferiamo a tutta la nuova serie di moto 2014 dell'americana Indian Motorcycles equipaggiati con il motore Thunder Stroke 111, quindi le nuovissime Chieftain, Chief Vintage e Chief Classic che abbiamo avuto l'opportunità di vedere all'ultimo Salone EICMA di Milano (e che, come annunciato qualche tempo fa, arriveranno presto anche in Italia).

Il propulsore Thunder Stroke 111 è un bicilindrico a V di 49° raffreddato ad aria con capacità di 1.811 cc, in grado di sviluppare un picco di coppia di 139 Nm a circa 3.000 giri/min, ed è proprio questo motore che vale alla gamma Chief il quinto posto nella nostra speciale graduatoria..

INDIAN MOTORCYCLES - GAMMA CHIEF 2014

INDIAN MOTORCYCLES - GAMMA CHIEF 2014

";i:3;s:1200:"

Honda Goldwing – 1832 cc

Honda Goldwing 2014

In tutte le sue varie incarnazioni, è ormai una quarantina d'anni che la Honda Goldwing si distingue per essere una delle moto più 'mastondontiche' disponibili sul mercato, e per tutto questo tempo non ha mai mancato di dividere il pubblico degli appassionati tra ammiratori e denigratori. Amata e criticata, la sua fama è comunque rimasta pressochè intatta per tutto questo tempo, e la sua presenza in questa graduatoria non dovrebbe sorprendere affatto.

Dal 2000, questo iconico modello è spinto da un 6-cilindri in linea boxer, 2 valvole per cilindro raffredato a liquido, la cui capacità complessiva è di 1.832 cc. Ai quei tempi, questa cilindrata le consentiva di essere la moto di produzione con il motore più grosso in circolazione, ma al giorno d'oggi ci sono altri 'colossi' che sono andati oltre...

HONDA GOLDWING 2014

";i:4;s:1080:"

Yamaha XV1900 - 1.854 cc

Yamaha XV1900

La Yamaha XV1900 è arrivata nel 2006 per assurgere al ruolo cruiser 'top-di-gamma' della casa dei tre diapason, ruolo che ha tranquillamente mantenuto fino ad oggi. Nell'attuale gamma sono due le 'declinazioni' del modello, la XV1900A Midnight Star e XV1900A Casual Full Dress, anche se le poche differenze tra le due versioni (principalmente il largo cupolino aerodinamico) non includono il propulsore.

La XV1900 è spinta da un possente bicilindrico a V raffreddato ad aria, quattro valvole per cilindro, e con una cilindrata di 1.854 cc, accreditato di una potenza di circa 90 CV a 4.750 giri/min e un picco di coppia di 155 Nm a partire da 2.500 giri/min. Sicuramente un propulsore che incute rispetto, ma non il più grosso in circolazione..

GALLERY YAMAHA XV1900

";i:5;s:1176:"

Kawasaki VN2000 – 2.053 cc

Kawasaki VN2000 Vulcan

Delle moto presenti in questa particolare graduatoria delle moto di produzione di maggior cilindrata, la colossale Kawasaki VN2000 è l'unica ad essere già uscita di produzione, ma la sua eredità è portata avanti con orgoglio dalla attuale gamma Vulcan, dotata però di propulsori da 1.700 cc. Nel periodo 2004-2010, la più muscolosa gamma Vulcan della storia sfoggiava invece un possente V-Twin da 52° raffreddato a liquido e dall'impressionante cubatura di 2.053 cc, accreditato di una potenza di 94 CV a 4400 giri/min e 166 Nm di coppia massima a 3000 giri/min.

Tra gli altri 'numeri' di questa moto ricordiamo anche i 380 kg di peso, la velocità massima superiore ai 180 km/h e il prezzo attorno ai 14.000 €. Non male di sicuro, ma a quanto pare non abbastanza per guadagnarsi il top spot di questa classifica...

KAWASAKI VN2000 VULCAN - GALLERY

";i:6;s:1445:"

Triumph Rocket III - 2.294 cc

01 triumph rocket

La 'palma' per la motocicletta di produzione con il motore di maggior cilindrata va ovviamente alla minacciosa gamma Rocket III della britannica Triumph. Dalla sua apparizione sui mercati nel 2004, il modello ha subito una serie di variazioni ed è stato proposto in diversi allestimenti, ma quello che accomuna tutti i modelli marchiati Rocket III è il clamoroso propulsore 3-cilindri-in-linea, longitudinale, 12 valvole, raffreddato a liquido, che grazie alla sua cilindrata di 2.294 cc si aggiudica per distacco la vetta di questa graduatoria.

Nel corso degli anni, abbiamo visto la Rocket III in diversi allestimenti (Roadster, Classic, Tourer ...), ma lo scettro di moto di produzione con la maggior cilindrata non le è stato mai portato via. E guardando l'attuale stato di salute dell'indistria motociclistica, è probabile che questo titolo le rimarrà ancora per diversi anni a venire...

TRIUMPH ROCKET III ROADSTER 2013

TRIUMPH ROCKET III TOURING 2013

";}}

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: