SBK Misano 2014: Aprilia, Ducati e Honda sfidano Tom Sykes

Il Campione del Mondo a caccia di punti dopo il mezzo passo falso di Sepang; Melandri punta alla vittoria dopo la doppietta in Malesia.

SBK Sepang 2014 - Gallery Gare

Il Mondiale Superbike torna al Misano World Circuit “Marco Simoncelli per il settimo appuntamento del calendario 2014 (secondo round 'italiano' della stagione dopo Imola), e diversi suoi protagonisti sembrano intenzionati ad affondare l'attacco nei confronti del leader della classifica e Campione del Mondo in carica Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), che nel precedente round di Sepang ha visto calare considerevolmente il suo vantaggio sugli inseguitori. Il fuoriclasse inglese non è mai salito sul podio a Misano - nonostante le due poles conquistate nelle ultime due edizioni - ed in molti sperano di sfruttare la sua scarsa affinità col tracciato romagnolo per 'farsi sotto' in classifica.

Il primo della lista è il francese Sylvain Guintoli (Aprilia Racing), pilota che fa della continuità di risultati uno dei suoi punti di forza, che grazie ai due secondi posti di Sepang - dietro al compagno di squadra Marco Melandri - ha ridotto il suo distacco da Sykes a soli 13 punti. Melandri, trionfatore in Malesia, accusa invece ben 54 punti di ritardo dalla vetta della graduatoria, ma con ancora metà stagione da correre (e 350 punti disponibili) il ravennate può ancora sperare di inserirsi nella lotta per le prime posizioni. A patto, ovviamente, di portare a casa un buon risultato da Misano Adriatico.

SBK SEPANG 2014 - GALLERY GARE

Tra i piloti attualmente impegnati in SBK, Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) è l'unico che in passato ha conosciuto la gioia della vittoria sul tracciato della riviera adriatica (in Gara-1 nel 2009) ed è su questo precedente che punta l'inglese per scalare di nuovo la classifica, della quale aveva preso il comando dopo la strepitosa doppietta di Imola ma che ha dovuto cedere ben presto a causa dei deludenti piazzamenti di Donington Park e di Sepang.

Il pubblico italiano si aspetta ovviamente grandi cose da Davide Giugliano (Ducati Superbike Team), già a podio a Misano nella Gara-1 del 2012 dietro a Max Biaggi e Carlos Checa. Sia lui che il compagno di colori Chaz Davies, ormai privi di velleità iridate, sperano ovviamente di sfruttare al massimo il supporto dei numerosi Ducatisti sugli spalti per ottenere quella spinta in più che potrebbe portare al grande risultato. Considerando che, nel giro di qualche settimana, il mondo Ducati si radunerà proprio a Misano per il WDW 2014, un buon risultato sarebbe sicuramente accolto con grande gioia dagli appassionati delle 'Rosse' di Borgo Panigale.

SBK SEPANG 2014 - GALLERY GARE

Gli appassionati dello stivale non mancheranno di fare sentire il loro calore anche ai due prestigiosi marchi italiani che quest'anno hanno fatto il loro ingresso in SBK, MV Agusta e Bimota. Da notare che la casa varesina, oltre che dal team 'ufficiale' Yakhnich Motorsport di Claudio Corti, sarà rappresentato anche dalla wild card svizzera Michael Savary, che scenderà in pista in sella ad una F4 RR preparata da Dream Team Company. Bimota, che ha gli stabilimenti di produzione nella vicina Rimini, punterà di nuovo su Ayrton Badovini e Christian Iddon per ben figurare davanti al pubblico amico.

Saranno naturalmente da tenere d'occhio anche il compagno di squadra di Sykes, il francese Loris Baz (reduce dall'erroraccio di Gara-1 a Sepang ma ancora quarto in classifica) e gli alfieri del team Voltcom Crescent Suzuki, Alex Lowes ed Eugene Laverty, con quest'ultimo tornato sul podio a Sepang e già vincitore a Misano in Supersport nel 2010.

SBK SEPANG 2014 - GALLERY GARE

Per quanto riguarda la classe EVO, si registra l'atteso ritorno in pista dopo l'infortunio del pluri-campione della STK1000 Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia Superbike Team), che probabilmente dovrà vedersela con i 'big' della categoria David Salom (Kawasaki Racing Team) e Niccolò Canepa (Ducati Althea Racing).

Saranno due le wild-card italiane in pista, ed in entrambi i casi si tratta di nomi di assoluto prestigio: Matteo 'Baiox' Baiocco (Grandi Corse by A.P. Racing) e l’attuale capo classifica della classe Superbike del CIV, Ivan Goi (Barni Racing), entrambi in sella a Ducati 1199 Panigale R con specifiche EVO.

SBK SEPANG 2014 - GALLERY GARE

  • shares
  • Mail