Dovizioso 4° nelle qualifiche di Losail: "In gara possiamo giocarcela"

Il forlivese del Ducati Team centra la seconda fila nelle qualifiche per il GP del Qatar. Ottavo Cal Crutchlow: "Ho girato più forte dello scorso anno."

MotoGP 2014 - GP del Qatar - Galleria Qualifiche

Buone qualifiche per il Ducati Team a Losail per il GP del Qatar, primo round del Motomondiale 2014, con i due piloti in seconda e terza fila e distacchi minimi dalla pole position di Marc Marquez (Honda Repsol) anche in virtù della gomma più morbida a disposizione della classe 'Open', cui il team ufficiale di Borgo Panigale ha aderito per la nuova stagione.

Un pimpante Andrea Dovizioso, già in quarta posizione dopo le tre sessioni di 'libere', è andato a far segnare nella Q2 il crono di 1:54.644, prestazione che gli ha permesso di confermarsi quarto in graduatoria ad un passo dalla prima fila. Il forlivese infatti ha chiuso a 137 millesimi dal miglior crono del Campione del Mondo ma a soli 43 millesimi dal terzo tempo di Bradley Smith (Monster Yamaha Tech3), mettendosi alle spalle di un soffio due grossi calibri come Jorge Lorenzo (Movistar yamaha MotoGP) e Dani Pedrosa (Honda Repsol), che domani lo accompagneranno in seconda fila.

MotoGP 2014 - GP del Qatar - Galleria Qualifiche



Con l'introduzione dei nuovi regolamenti, è difficile prevedere come andranno le cose nella gara di domani (che avrà inizio alle 20:00 ora italiana), ma il 'Dovi' si dice comunque ottimista sulle possibilità della Desmosedici GP14 in configurazione 'Open':

“Sono molto contento del tempo che ho ottenuto, è la conferma che siamo riusciti a migliorare significativamente, come avevamo già dimostrato negli ultimi test. Siamo più veloci rispetto all’anno scorso e anche come passo siamo più vicini agli altri. Credo che la gara sarà molto dura: cercherò di partire bene dalla seconda fila ma sicuramente dovremo stringere i denti per 22 giri. Credo però che, a differenza dello scorso anno, domani potremo giocarci delle buone posizioni. Mi dispiace davvero aver mancato la prima fila per così poco, perché ho fatto un errore alla curva 12 perdendo almeno un decimo. In ogni caso la mia quarta posizione non è affatto male.”

MotoGP 2014 - GP del Qatar - Galleria Qualifiche

L'esordio del britannico Cal Crutchlow con il team ufficiale di Borgo Panigale è stato fin qui piuttosto difficoltoso, con delle prove libere segnate da un paio di cadute e dalla mancata qualificazione diretta alla Q2.

Dopo l'11° tempo nelle FP4, nella Q1 Crutchlow aveva seriamente rischiato la beffa: il buon crono fatto segnare nella sua prima uscita avevano convinto l'inglese di avere già l'ingresso assicurato nella Q2, ma un gran giro di Hayden (Drive M7 Aspar) con la sua Honda 'Open' faceva correre un brivido a lui e al tutto il suo staff, con l'americano che mancava il colpaccio per meno di 4 decimi. Con il miglior 'personale' di 1′54.888, nella Q2 Crutchlow ha poi conquistato l'ottavo posto ed il centro della terza fila nella griglia di domani, ma a soli 381 millesimi dalla pole position di Marquez.

MotoGP 2014 - GP del Qatar - Galleria Qualifiche

Queste le considerazioni di Cal Crutchlow al termine delle qualifiche di oggi:

“Se mi avessero detto stamattina che sarei stato a tre decimi dalla pole non ci avrei mai creduto. Anche se l’ottavo posto in griglia non è la posizione dove vogliamo essere, ho girato più forte dello scorso anno, e quindi la mia prestazione non è male. Per quanto riguarda il passo di gara, vorrei riuscire a girare intorno a 56.5 per tutti i 22 giri, ma non sarà facile."

"Oggi abbiamo trovato una buona soluzione di set-up, allungando leggermente la moto ma perdendo un po’ di grip, però il tutto rende la moto più stabile e su questo circuito è importante perché quando le gomme iniziano a calare dopo alcuni giri, c’è bisogno di una moto stabile. Ieri non avevo guidato bene e il feeling con la mia GP14 non era buono, ma la squadra ha lavorato sodo ieri notte ed oggi le cose sono andate molto meglio.”


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail