FTR puntualizza: "Partner con Forward Racing in MotoGP e in Moto2"

Con un comunicato ufficiale, il telaista inglese chiarifica il rapporto di collaborazione con il team guidato da Giovanni Cuzari.

Test MotoGP Sepang 2014 - Day 2

L'annuncio di ieri da parte del team NGM Forward Racing in relazione al proprio impegno in Moto2 con una nuova moto, la Forward KLX con telaio su base Kalex, ha innescato una serie di speculazioni di vario genere - soprattutto sui media esteri - riguardo al rapporto tra la squadra italiana ed il telaista inglese FTR, con il quale è già partner nell'ambizioso progetto FTR-Yamaha 'Open' in MotoGP.

A tali speculazioni, FTR ha sentito il bisogno di rispondere direttamente con un comunicato ufficiale - a firma del Managing Director Jon Jones - nel quale puntualizza alcuni aspetti del suo rapporto con il team guidato da Giovanni Cuzari. Innanzitutto, FTR sottolinea il forte rapporto di collaborazione con il team Forward Racing e Yamaha per il progetto MotoGP 2014, i cui risultati nel recente test ufficiale di Sepang sono andati seriamente ogni oltre più rosea previsione, specificando che "si concentrerà su questo progetto".

In seconda battuta, recita il comunicato, "FTR e Forward Racing si concentreranno sul miglioramento delle prestazioni della squadra Moto2" in qualità di "partner tecnici", con entrambe le parti che sarebbero convinte che questa sia giusta decisione da prendere per la propria partnership nel 2014. In pratica, FTR focalizzerà tutti i suoi sforzi sulle Yamaha Open di Aleix Espargarò e Colin Edwards limitando il suo coinvolgimento in Moto2 a quello di 'consulente'.

Con particolare riferimento ad alcune voci apparse sui media in merito al programma Moto2 di Forward Racing, FTR ha voluto chiarificare che "non ci sono problemi di carattere tecnico o finanziario tra FTR e Forward Racing".

La FTR-Yamaha è stata probabilmente la più grande sorpresa della prima tornata di test ufficiali IRTA della MotoGP a Sepang, con Aleix Espargarò che ha chiuso la tre giorni malese con il quarto tempo assoluto, a meno di mezzo secondo dal nuovo record della pista firmato da Marc Marquez e davanti a diversi prototipi 'Factory'. Il compagno di squadra Colin Edwards invece ha chiuso il test di Sepang al 14° posto, a oltre 1"5 dal nuovo compagno di colori, ed in una recente dichiarazione raccolta da MCN si è detto sorpreso del livello del giovane team-mate spagnolo:

"Sta guidando in modo incredibile e io sono felicissimo per il team: hanno fatto un grande lavoro per portarci nella posizione in cui siamo adesso. Quindi è una festa per tutti. Io posso vedere quanto può essere veloce la moto, quindi è solo una questione di prenderci confidenza. E' stato un test fantastico per vedere quello di cui disponiamo. Ho sempre pensato bene di lui [Espargarò], ma forse è anche un po' meglio. Ma lui è davvero bravo. Ha 24 anni, e quella è una bella età per andare veloce...."

  • shares
  • Mail