Maxi-aumenti per benzina verde e gasolio

pompa benzinaChi ha fatto il pieno negli ultimi giorni se ne sarà sicuramente accorto. La benzina verde ha raggiunto quota 1,536 euro al litro (il gasolio 1,426 euro). L'effetto della crisi in Libia si è abbattuto in maniera pesante sul nostro paese con conseguente aumento dei carburanti nazionali, secondo quanto emerge dalle rilevazioni di Quotidiano Energia. ENi, che ha portato la verde a 1,536 euro e il gasolio a 1,426 euro, è in buona compagnia visto che anche Esso e Q8 hanno aumentato entrambi i carburanti di un centesimo.

Aumenti che portano le punte massime a superare i picchi di tre anni fa, - recita il Corriere - con la verde che in Campania arriva a costare 1,596 euro/litro (mentre il minimo si registra in Veneto a 1,529 euro/litro). Per il gasolio il valore massimo alla pompa si tocca in Sicilia a 1,469 euro/litro. Il Gpl, infine, si posiziona tra lo 0,789 euro/litro registrato nei punti vendita Eni e lo 0,799 euro/litro degli impianti Q8 (0,771 euro/litro le no-logo).

All'origine di questa dinamica, l'incertezza sugli approvvigionamenti delle raffinerie che ha scatenato una raffica di aumenti dei prezzi dei prodotti raffinati in Mediterraneo: la benzina ha raggiunto i 975,50 dollari la tonnellata (+11,50), il diesel i 963,25 (poco meno di 20 dollari in più). Questo è quanto, giusto per prepararci al meglio per il week end.

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: