CIM: preoccupazione per la nuova pedonalizzazione a Ravenna

In vista dei lavori di rifacimento di Piazza Kennedy, ci si chiede dove potranno essere parcheggiati scooter e moto in centro città..

Dopo l’assegnazione dell’appalto per il rifacimento di Piazza Kennedy, il Coordinamento Italiano Motociclisti di Ravenna si fa portavoce della preoccupazione di scooteristi e motociclisti locali in merito alla perdita di parcheggi per le ‘due-ruote’ previsti dai lavori per la pedonalizzazione della zona. Oltre ai 130 posti-auto che si andranno a perdere nele operazioni – un problema apparentemente ‘più sentito’ dalla stampa locale – verranno infatti a mancare anche 40 stalli per moto in Piazza Kennedy e circa 35 in Via Rasponi, che presumibilmente diventerà irraggiungibile per tutti i mezzi a motore.

Già nello scorso Agosto, quando fu annunciata la pedonalizzazione di Via Boccaccio, il CIM aveva espresso preoccupazione per una serie di decisioni tendenti ad allontanare moto e scooter dalle zone centrali della città, dove non c’è traffico automobilistico (come nel caso, appunto, di Via Boccaccio e Via Rasponi), sottolineando che già oggi i parcheggi per motoveicoli in centro Ravenna sono numericamente insufficienti.

Il CIM sottolinea che incentivare l’utilizzo di moto e scooter grazie alla possibilità di fruire di parcheggi vicini al centro storico è un ottimo ‘fluidificatore’ del traffico: un recente studio dell’Università di Leuven dimostra che, in città, se il 10% degli automobilisti passasse alle due ruote motorizzate il traffico si ridurrebbe del 40%, con evidenti vantaggi anche in termini di fabbisogno di spazio e di inquinamento. Al contrario, ridurre il numero degli stalli o allontanarli dal centro produrrebbe solo un incremento nel numero di persone che sceglieranno l’auto, aumentando ulteriormente i problemi di parcheggio della città (e rendendo così insufficienti gli eventuali 130 posti auto che forse verranno creati in compensazione di quelli persi in Piazza Kennedy)

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →