Online il nuovo Museo Virtuale MV Agusta

MV Agusta 350 bialbero corsa

E' online da ieri il nuovo Museo Virtuale MV Agusta. Gli appassionati della storica Casa varesina possono ripercorrere l’epopea motociclistica MV, scoprendo e ammirando uno dopo l’altro tutti i modelli: le “Moto da strada” e le “Moto da Corsa”, cioè rispettivamente le moto di produzione e quelle che hanno corso negli anni ’40, ’50, ’60 e ‘70.

Il viaggio virtuale inizia con la produzione nel 1945 del primo modello “M.V. 98cc”, evento che segna la nascita della M.V. Agusta presso lo stabilimento di Verghera (località che determina anche la sigla M.V., Meccaniche Verghera). Belle le immagini delle moto da competizione e delle innumerevoli vittorie ottenute in 25 anni (dal 1952 al 1976) nelle varie discipline: 37 Campionati Mondiali Marche, 38 Campionati Mondiali Piloti e 270 Gran Premi Mondiali.

Davvero un bell'archivio, da non perdere. Quella nella foto ad esempio è una MV Agusta 350 “Bialbero” 4 cilindri che ha vinto 4 Campionati Mondiali Marca (Surtees-Hocking) e 25 Gran Premi. 52 CV/11.000 giri, con distribuzione bialbero in testa con 8 valvole e 4 carburatori 25 mm. 145 Kg il suo peso ed una velocità massima di 240 Km/h.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: