MotoGP: Rossi e Dovizioso in pista sul tracciato di Aragon

Rossi in pista sul tracciato di Aragon

Dopo l’attuale leader del mondiale MotoGP, Jorge Lorenzo, anche il campione del mondo in carica Valentino Rossi nella giornata di ieri ha girato in sella ad una Yamaha R1 stradale per familiarizzare con il nuovo circuito Motorland Aragon su cui si correrà il prossimo 19 settembre, prima delle tre gare consecutive oltreoceano programmate in Giappone, Malesia e Australia.

Il nuovo tracciato spagnolo infatti ospiterà il circus della MotoGP per la prima volta, essendo stato inserito nel calendario in sostituzione della tappa ungherese del Balatonring, successivamente annullata. I piloti hanno il permesso della Dorna per effettuare test sui circuiti del motomondiale, a patto però che non usino moto prototipi e dispositivi in configurazione gara. A prendere le misure al nuovo tracciato, sono scesi in pista anche Andrea Dovizioso, Nicky Hayden e Aoyama.

Un circuito molto interessante e tecnico – ha commentato Valentino - con tratti molto veloci e alcuni punti stretti che ricordano Sepang, in cui si frena bruscamente senza vedere l’uscita di curva. E' però anche un tracciato molto sicuro, grazie alle ampie vie di fuga. Rossi ha altresì elogiato le strutture e gli impianti di nuova realizzazione: gli organizzatori hanno fatto davvero un gran lavoro, considerando che ci sono diversi punti spettacolari, anche per il pubblico, che potrà così vedere due o tre curve in successione. Del resto non poteva nn essere altrimenti in una terra come che vive in pieno la passione per la moto come Spagna.

Rossi in pista sul tracciato di Aragon
Rossi in pista sul tracciato di Aragon
Rossi in pista sul tracciato di Aragon
Dovizioso in pista sul tracciato di Aragon

via | solomoto

  • shares
  • Mail
47 commenti Aggiorna
Ordina: