Scott Redding potrebbe laciare la Moto2

Scott ReddingIl pilota 17enne Scott Redding che dopo Alex De Angelis ha involontariamente travolto Shoya Tomizawa, successivamente deceduto, seriamente abbattuto per quanto è successo starebbe meditando di lasciare la categoria. Lo ha risportato oggi TwoWheelsblog riprendendo la notizia di thisisgloucestershire.co.uk e l'intervista che il padre ha rilasciato alla BBC. Ricordiamo che Alex De Angelis e Scott Redding sono tutt'oggi indagati per omicidio colposo.

Fisicamente il giovane 17enne sta bene, il problema più grosso è il trauma psicologico subito domenica scorsa a Misano, difficile da superare per un ragazzo di così giovane età. Il papà ha confermato che il figlio si trova in Spagna dove trascorrerà alcuni giorni per cercare di recuperare. Ha avuto un problema con i punti alla schiena che gli sono stati messi dopo il taglio subito nel pauroso incidente. E' dovuto tornare in ospedale ma dopo la visita è stato subito dimesso.

"Ho parlato con lui questa mattina - ha dichiarato il Adrian Redding, padre di Scott - è triste e chiuso in se stesso. Gli farà bene stare lontano per un pò. Non è lo Scott che conosco, apprezza molto il sostegno che sta ricevendo da tutti". Alla BBC invece ha detto: "Non sono sicuro che Scott tornerà a correre. Noi lo vogliamo, ma non ne sono certo. Comunque è presto e dovremo ancora aspettare e vedere."

AGGIORNAMENTO: L'autopsia eseguita sul corpo di Tomizawa ha confermato che la causa del decesso è stata lo schiacciamento della cassa toracica, che ha compresso irrimediabilmente cuore e polmoni. Il corpo del ragazzo, 19 anni, ora tornerà in patria come richiede da giorni la famiglia, che non ha voluto nominare un perito di parte proprio per tornare quanto prima in Giappone e dargli sepoltura.

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: