WSBK al Nurburgring: Crutchlow, "Vittoria e terzo posto nel mondiale". Toseland, "Il podio è alla portata"

Superbike 2010 - Silverstone - 1a parte

Il team Yamaha Sterilgarda si presenta in Germania motivato quanto basta dopo la splendida doppietta di Cal Crutchlow ottenuta sul tracciato amico di Silverstone. Con Max Biaggi e Leon Haslam staccati anni luce in classifica generale, l'obiettivo della scuderia italiana resta il terzo posto nel mondiale, ad oggi accessibile sia a James Toseland (sesto), che allo stesso Crutchlow (quinto).

Per Cal si tratterà della seconda volta al Nurburgring dopo la pole e la vittoria conquistate la scorsa stagione in Supersport. “Non vedo l’ora di tornare in moto: la pausa estiva la trovo sempre troppo lunga” - dichiara Crutchlow - "La doppietta di Silverstone ha ripagato il duro lavoro mio e del team e ora voglio continuare sulla strada sperado di ripetermi in Germania."

"Lo scorso anno avevo ottenuto la vittoria in Supersport con la R6 e sarebbe stupendo potermi ripetere con la R1 in Superbike. Durante un allenamento in bici mi sono infortunato a un ginocchio, ma ora va meglio e per la gara sarò pronto!”

Superbike 2010 - Siverstone - 2a parte
Superbike 2010 - Siverstone - 2a parte
Superbike 2010 - Siverstone - 2a parte
Superbike 2010 - Siverstone - 2a parte
Superbike 2010 - Siverstone - 2a parte
Superbike 2010 - Siverstone - 2a parte
Superbike 2010 - Siverstone - 2a parte
Superbike 2010 - Siverstone - 2a parte

Anche James Toseland torna in Germania dopo una sola apparizione che risale all'ormai lontanissimo 1999. “L’ultima volta che ho gareggiato sul tracciato del Nurburgring avevo 18 anni e non vedo l’ora di tornarvi a correre. Dopo avere trascorso buone vacanze, ho voglia di tornare in gara e lottare per un bel risultato e rifarmi di Silverstone dove non ero riuscito a salire sul podio, che era alla portata, per la caduta rimediata in Superpole.”

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: