SBK Istanbul, Sykes alla 7a pole: "Io e Guintoli in lotta fino alla fine"

Il fuoriclasse britannico della Kawasaki centra la settima pole della stagione e si prepara ad una nuova battaglia con il francese dell'Aprilia, il suo principale rivale per il titolo, che partirà proprio accanto a lui.

SBK 2013 Istanbul - Prove Libere e Qualifiche

Tom Sykes può sicuramente ritenersi soddisfatto della qualifiche di oggi per il round di Istanbul, undicesimo appuntamento del Mondiale SBK 2013. Il britannico del Kawasaki Racing Team è infatti riuscito a centrare la sua settima pole stagionale, diciottesima in carriera, su un circuito su cui - a differenza di diversi rivali - non aveva mai avuto occasione di girare in precedenza, riuscendo alla fine a spuntarla sul suo principale rivale per il titolo, Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team), per soli 22 millesimi.

Dopo che il francese aveva chiuso al comando tutte le precednti sessione di libere e qualifiche - a parte la Q2 bagnata di questa mattina - Sykes ha ritrovato il feeling giusto con la sua ZX-10R solamente questo pomeriggio, riuscendo però a mettere subito in pista tempi velocissimi: l'inglese è stato il primo pilota a scendere sotto al muro del minuto e cinquantacinque nella SP2 (1'54.967) migliorandosi poi nella SP3 (1'54.872) prima che Guintoli riuscisse ad avvicinarlo nel suo ultimo tentativo (1'54.894).

SBK 2013 Istanbul - Prove Libere e Qualifiche
SBK 2013 Istanbul - Prove Libere e Qualifiche
SBK 2013 Istanbul - Venerd�¬
SBK 2013 Istanbul - Prove Libere e Qualifiche

I due contendenti per il titolo, al momento separati da un solo punto in classifica dopo l'ufficializzazione definitiva del risultato di Gara-2 di Monza, partiranno quindi uno di fianco all'altro mentre il 'terzo incomodo' Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) non è riuscito ad andare oltre la terza fila, incassando 1"5 di distacco dalla Superpole di Sykes. Con queste premesse, ci si può aspettare sicuramente una gran battaglia per le gare di domani (clicca qui per orari e copertura televisiva) e Tom Sykes è certamente pronto per la battaglia:

"Sono felice perché questo è un circuito su cui non avevo mai corso prima, e ho potuto fare solo due sessioni ieri [la FP1 da 90 minuti e la Q1]. Ho perso le due sessioni di oggi [Q2 e FP2] a causa del maltempo, e considerando tutto questo non posso che dichiararmi soddisfatto felice. Inoltre ho anche un po' di influenza, ma le modifiche che abbiamo apportato alla messa a punto della moto ieri sera hanno funzionato: il mio capo-meccanico Marcel e tutti i ragazzi di Kawasaki hanno fanno un ottimo lavoro, scegliendo la direzione giusta."

"Abbiamo potuto provare le nuove regolazioni solo all'inizio della Superpole, ma è stato subito evidente che avevamo fatto centro. Adesso resta da vedere se riusciremo a raccogliere i frutti domani. Sarà divertente vedere come andranno le cose, perché Sylvain Guintoli sarà proprio accanto a me sulla griglia di domani. Sembra che abbiamo lottato per tutta la stagione, in qualifica e in gara, e a quanto pare la battaglia andrà avanti fino alla fine."

Il compagno di squadra di Sykes nel Kawasaki Racing Team, il giovane francese Loris Baz, non partecipa al round di Istanbul Park a causa dei postumi dei recenti infortuni.

SBK 2013 Istanbul - Prove Libere e Qualifiche
SBK 2013 Istanbul - Prove Libere e Qualifiche
SBK 2013 Istanbul - Prove Libere e Qualifiche
SBK 2013 Istanbul - Prove Libere e Qualifiche

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: