Renard Motorcycles: la Special estone che fonde Moto Guzzi e Confederate

Renard Motorcycles

C'è qualcosa di più esclusivo e controverso delle creazioni Confederate? Certo, basta inserire in un progetto molto simile alla Wraith un motore Moto Guzzi 4 valvole! E' un controverso ma riuscitissimo esperimento di origine Estone, precisamente del paese di Elbonia, dove la Renard Motorcycles ha deciso di produrre le sue strane creature.

Ho scritto "produrre" non a caso, perchè si parla già di una limitatissima serie di 100 esemplari, che verranno prodotti al costo di 75.000€. Una enormità, ma data l'esclusività del progetto non ci stupisce più di tanto.

Come anticipato, la base di ispirazione è la Confederate B91 Wraith, con la quale condivide la maggior parte delle scelte stilistiche e le reinterpreta in modo da ottenere linee più morbide e raccordate in una scocca che funge da serbatoio, fianchetti e pancia. La sospensione anteriore con le due grandi piastre laterali a coprire lo schema a parallelogramma, è molto simile alla soluzione americana, così come la ruota posteriore "libera" dal codone e un una sella striminzita con proiettore incorporato.

Renard Motorcycles
Renard Motorcycles
Renard Motorcycles
Renard Motorcycles

La più bella innovazione arriva proprio dal bicilindrico Moto Guzzi, quello che negli anni 90 ha reinterpretato il classico schema a V trasversale con delle teste a 4 valvole che hanno equipaggiato moto come Daytona e Centauro. Il 1000cc di partenza non sappiamo se è stato sottoposto a particolari modifiche, essendo il produttore molto riservato riguardo caratteristiche tecniche e prestazionali della sua nuova, esclusiva e bizzarra creazione.

via | Hellforleather

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: