Live MotoGP Misano 2013: Marquez, pole da record! Lorenzo e Rossi inseguono | LIVE

Segui la diretta di prove libere, qualifiche e gara del GP di San Marino e della Riviera di Rimini della MotoGP, che si corre domenica 15 Settembre a Misano Adriatico.

L'immagine simbolo della giornata è la tuta lacera di Marc Marquez: il pilota Repsol Honda era scivolato nelle FP4 e senza perdere un secondo era corso ai box, nonostante fosse tranquillamente in testa. Iniziate le qualifiche Marquez è salito in sella alla sua RC213 senza nemmeno cambiarsi la tuta, dimostrando una grinta e una voglia di vincere fuori dal comune: nei quindici minuti delle Q2 ha pilotato in maniera feroce, macinando un giro veloce dietro l'altro e concludendo con uno spettacolare 1:32.915, tempo che gli ha consentito di sbriciolare il precedente record di Casey Stoner del 2011 (1'33.138).

Sesta pole stagionale per il pilota Honda che ha nuovamente sfoderato una "cattiveria" incredibile, costringendo gli avversari a subire il suo ritmo (elevatissimo) fin dalle FP1 di ieri. Bene le Yamaha con Jorge Lorenzo, sconsolato ma comunque secondo. Il majorquino è apparso scontento nei box e al termine delle qualifiche ha commentato: "domani ci proveremo fin dall'inizio ma per il momento va più forte di noi siamo sul giro singolo sia come passo di gara." Bene Rossi, che domani partirà dalla terza piazzola della griglia, anche se il suo gap da Marquez è notevole: +0.658. Sul circuito di casa il pesarese ha comunque dimostrato di poter lottare per il podio, sopravanzando sia Pedrosa che un Crutchlow visibilmente fuori forma e che soffre ancora per le cadute di Silverstone.

Molto bene Espargarò, soprendente sulla sua ART del team Power Electronics Aspar, che va più veloce dei prototipi Ducati e delle Honda di Bradl e Bautista. Tornando a Ducati, Andrea Dovizioso ha evidentemente beneficiato dei nuovi scarichi, conquistando il 9° tempo davanti al compagno di team Nicky Hayden e a un ottimo Michele Pirro. Chiude la top 12 Andrea Iannone, sempre su Ducati: il pilota di vasto ha ottenuto buoni tempi per tutta la giornata e sta evidentemente meglio rispetto alle ultime settimane.

Ecco il commento di Dovizioso al termine delle Q2:

"Abbiamo lo stesso passo di gara di Bradl, Crutchlow e domani possiamo giocarcela con loro. La seconda fila sarebbe stata molto importante qua, ma non sono riuscito a ottenere il giro perfetto. Abbiamo il passo per conquistare la sesta posizione. Gli scarichi a sensazione non fanno molta differenza: il sound è differente, è più silenzioso e aiuta perché quando hai uno dietro capisci meglio a che distanza è."

MotoGP Misano 2013 - Qualifiche di sabato
MotoGP Misano 2013 - Qualifiche di sabato
MotoGP Misano 2013 - Qualifiche di sabato
MotoGP Misano 2013 - Qualifiche di sabato
MotoGP Misano 2013 - Qualifiche di sabato
MotoGP Misano 2013 - Qualifiche di sabato
MotoGP Misano 2013 - Qualifiche di sabato
MotoGP Misano 2013 - Qualifiche di sabato
MotoGP Misano 2013 - Qualifiche di sabato
MotoGP Misano 2013 - Qualifiche di sabato
MotoGP Misano 2013 - Qualifiche di sabato
MotoGP Misano 2013 - Qualifiche di sabato

MotoGP Misano 2013 - Q2 - Classifica Finale


1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 285.9 1'32.915
2 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 284.3 1'33.428 0.513 / 0.513
3 46 Valentino ROSSI ITA Yamaha Factory Racing Yamaha 282.1 1'33.573 0.658 / 0.145
4 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 289.5 1'33.726 0.811 / 0.153
5 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 280.1 1'34.014 1.099 / 0.288
6 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 274.1 1'34.028 1.113 / 0.014
7 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 286.9 1'34.098 1.183 / 0.070
8 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 286.7 1'34.230 1.315 / 0.132
9 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 279.8 1'34.338 1.423 / 0.108
10 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 281.6 1'34.362 1.447 / 0.024
11 51 Michele PIRRO ITA Ignite Pramac Racing Ducati 280.3 1'34.467 1.552 / 0.105
12 29 Andrea IANNONE ITA Energy T.I. Pramac Racing Ducati 282.5 1'34.519 1.604 / 0.052

Ore 13.50: Marquez mette a segno un altro giro furibondo e nel T3 guadagna oltre 3 decimi e mette a segno il nuovo record della pista, con 1:32.915. Lo spagnolo della Honda conquista la pole

Ore 13.48: Rossi 2° a due decimi da Marquez. Il pesarese mette a segno un ottimo giro, ma Lorenzo sembra in grado di rimettere alle sue spalle il suo compagno di squadra.

Ore 14.46: mancano 4 minuti alla fine delle Q2 e la situazione in testa rimane invariata, con Marquez, Lorenzo e Rossi attualmente nelle prime 3 caselle del podio. Bene Dovizioso, 7°, Crutchlow perde un pezzo dello scarico e inizia a rallentare.

Ore 14.43: Rossi conquista il terzo tempo a oltre 6 decimi da Marquez. Torna in pista Lorenzo.

1 MARQUEZ M.Repsol Honda Team 1:33.404
2 LORENZO J.Yamaha Factory Racing +0.393
3 ROSSI V.Yamaha Factory Racing +0.621
4 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini +0.828
5 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3 +1.085
6 BRADL S.LCR Honda MotoGP +1.126
7 ESPARGARO A.Power Electronics Aspar +1.266
8 PEDROSA D.Repsol Honda Team +1.271
9 IANNONE A.Energy T.I. Pramac Racing +1.371
10 HAYDEN N.Ducati Team +1.440
11 PIRRO M.Ignite Pramac Racing +1.915
12 DOVIZIOSO A.Ducati Team +2.194

Ore 14.40: Lorenzo si porta subito in testa, migliorando nettamente i tempi della mattinata di Marquez e concludendo a 1'33.797, ma il pilota Honda ribatte immediatamente con uno strepitoso 1'33.404! Crutchlow 3°, Lorenzo torna ai box. Rossi al momento 12°, ma il pesarese inizia a spingere.

Ore 14.35: scendono in pista i top rider per le Q2, per stabilire le prime 4 file della griglia di partenza.

Ore 14.25: Michele Pirro ruba, per soli 16 millesimi, a Crutchlow il miglior tempo nelle Q1 negli ultimi secondi di prove. Il ducatista e il britannico accedono di diritto alle Q2.

MotoGP Misano 2013 - Q1. Classifica Finale


1 PIRRO M.Ignite Pramac Racing 1:34.678
2 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3 +0.016
3 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3 +0.191
4 EDWARDS C.NGM Mobile Forward Racing +0.496
5 AOYAMA H.Avintia Blusens +0.856
6 DE PUNIET R.Power Electronics Aspar +0.918
7 BARBERA H.Avintia Blusens +1.188
8 CORTI C.NGM Mobile Forward Racing +1.207
9 PETRUCCI D.Came IodaRacing Project +1.349
10 LAVERTY M.Paul Bird Motorsport +2.110
11 HERNANDEZ Y.Paul Bird Motorsport +2.166
12 ABRAHAM K.Cardion AB Motoracing +2.199
13 STARING B.GO&FUN Honda Gresini +2.605

Ore 14.20: Crutchlow ha nuovamente strappato il miglior tempo a Michele Pirro, seguiti da Bradley Smith e Colin Edwards.

Ore 14.16: Michele Pirro ferma il cronometro a 1:34.694 e si porta in prima posizione davanti a Crutchlow.

Ore 14.15: Cal Crutchlow in testa nelle Q1, con 1:35.104. Al momento il britannico del team Tech 3 e Michele Pirro (Ignite Pramac Racing) accederebbero alle Q2, quando mancano dieci minuti al termine.

Ore 14.10: scattano in perfetto orario le Q1. Piloti in pista per stabilire chi potrà affrontare anche le Q2 e le griglie di partenza dalla quinta in poi.

Ora 14.00: terminano le FP4, con Marc Marquez (Repsol Honda) che si conferma nuovamente il più veloce, davanti a Bautista, Lorenzo e Rossi. Tra dieci minuti partiranno le Q1, dove si stabiliranno le ultime file della griglia e quali saranno i due piloti che potranno accedere alle Q2.

MotoGP Misano 2013 - FP4 - Classifica Finale


1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 285.0 1'33.912
2 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 284.5 1'34.125 0.213 / 0.213
3 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 284.2 1'34.418 0.506 / 0.293
4 46 Valentino ROSSI ITA Yamaha Factory Racing Yamaha 282.1 1'34.447 0.535 / 0.029
5 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 285.2 1'34.826 0.914 / 0.379
6 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 281.3 1'35.081 1.169 / 0.255
7 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 278.4 1'35.142 1.230 / 0.061
8 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 284.4 1'35.171 1.259 / 0.029
9 51 Michele PIRRO ITA Ignite Pramac Racing Ducati 277.7 1'35.215 1.303 / 0.044
10 29 Andrea IANNONE ITA Energy T.I. Pramac Racing Ducati 279.0 1'35.250 1.338 / 0.035
11 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 270.7 1'35.318 1.406 / 0.068
12 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 278.9 1'35.505 1.593 / 0.187
13 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 281.9 1'35.656 1.744 / 0.151
14 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward FTR Kawasaki 270.5 1'35.794 1.882 / 0.138
15 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project 266.5 1'35.812 1.900 / 0.018
16 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 268.0 1'35.988 2.076 / 0.176
17 71 Claudio CORTI ITA NGM Mobile Forward FTR Kawasaki 268.7 1'36.257 2.345 / 0.269
18 7 Hiroshi AOYAMA JPN Avintia Blusens FTR 271.9 1'36.477 2.565 / 0.220
19 8 Hector BARBERA SPA Avintia Blusens FTR 271.0 1'36.626 2.714 / 0.149
20 68 Yonny HERNANDEZ COL Paul Bird Motorsport ART 265.8 1'37.218 3.306 / 0.592
21 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing ART 268.3 1'37.277 3.365 / 0.059
22 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 267.9 1'37.553 3.641 / 0.276
23 67 Bryan STARING AUS GO&FUN Honda Gresini FTR Honda 265.6 1'37.718 3.806 / 0.165
24 52 Lukas PESEK CZE Came IodaRacing Project Ioda-Suter 263.2 1'38.451 4.539 / 0.733

Ore 13.57: gran giro di Bautista che ruba la terza posizione a Rossi. Dovizioso primo dei ducatisti, col 7° tempo a +1.169 da Merquez.

Ore 13.55: mancano 5 minuti al termine delle FP4 e la situazione rimane praticamente invariata, con Marquez sempre in testa seguito dalle Yamaha di Lorenzo e Rossi.

Ore 13.51: scivola anche Petrucci, bandiera gialla in pista. Il pilota si rialza senza problemi e aiuta i commissari a risollevare la sua moto rimasta in mezzo alla pista.

Ore 13.50: ottimo giro di Rossi che si porta in terza posizione a +0.588 da Marquez e a meno di 3 decimi dal compagno di squadra.

Ore 13.46: Marquez è tornato ai box dopo la scivolata di pochi minuti fa e i tecnici Honda stanno attendendo la sua moto. Rossi un po' indietro, da notare la condizione di Crutchlow, oggi particolarmente lento e forse ancora sofferente per gli incidenti di Silverstone.

Ore 13.45: mancano 15 minuti al termine delle FP4. Ecco la situazione

1 MARQUEZ M.Repsol Honda Team 1:33.912
2 LORENZO J.Yamaha Factory Racing +0.395
3 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini +0.905
4 PEDROSA D.Repsol Honda Team +0.914
5 DOVIZIOSO A.Ducati Team +1.169
6 BRADL S.LCR Honda MotoGP +1.266
7 IANNONE A.Energy T.I. Pramac Racing +1.338
8 ROSSI V.Yamaha Factory Racing +1.461
9 HAYDEN N.Ducati Team +1.593
10 ESPARGARO A.Power Electronics Aspar +1.678
11 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3 +1.679
12 PIRRO M.Ignite Pramac Racing +1.741
13SMITH B.Monster Yamaha Tech 3 +1.744

Ore 13.41: scivola Marquez, ma lo spagnolo della Honda si rialza subito senza problemi.

Ore 13.39: piccolo screzio tra Rossi e Hernandez, col pesarese che alza in braccio in gesto di stizza dopo una sportellata del colombiano. Lorenzo torna subito ai box dopo 5 giri. Previsto a breve il rientro anche per Rossi: la Bridgestone gli ha chiesto di provare la dura al posteriore, quindi il pilota Yamaha rientrerà per un cambio gomme.

Ore 13.36: Marquez ribatte subito alla zampata di Lorenzo, fermando il crono a 1:33.912. Terzo Bautista davanti a Iannone, Rossi e Pedrosa.

Ore 13.33: sono iniziate da 3 minuti le FP4, ultima sessione di libere del GP di San Marino. Lorenzo subito primo con 1'35.220: i tempi sono attualmente di circa 1 secondo superiori a quelli della mattinata.

Ore 13.00: mancano 30 minuti all'inizio delle FP4, ultima sessione di prove libere del GP di San Marino. Seguiranno alle 14.10 le Q1, poi le Q2, con cui si stabiliranno le prima file della griglia di partenza e alle quali accedono di diritto i primi dieci piloti delle FP3.

Live MotoGP Misano 2013: Marquez strepitoso nelle FP3, Rossi 4°, bene Dovizioso


Sono terminate da pochi minuti le FP3 al Misano World Circuit e Marc Marquez (Repsol Honda) si conferma il più veloce anche nella terza sessione di libere. Lo spagnolo è stato l'unico a scendere sotto l'1'34 e fin dall'inizio ha pilotato con grande grinta, correndo anche parecchi rischi: dietro di lui il compagno di team Dani Pedrosa, a +0.149, che negli ultimi minuti è stato anche autore di una scivolata, fortunatamente senza conseguenze.

Terzo Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) a +0.249 dal battistrada: dietro di lui Valentino Rossi che è riuscito a migliorare i tempi di ieri ma, nonostante a metà sessione sia sceso in pista con un posteriore nuovo, non ha colmato il gap che lo separa dai primi. Bene Dovizioso (Ducati), che conquista il 5° tempo, poi Bautista (GO&FUN Honda Gresini), Bradl (LCR Honda MotoGP) seguito da Iannone (Pramac Ducati) che finalmente sembra aver risolto i suoi problemi fisici.

Chiudono la top ten dei piloti che accederanno direttamente alle Q2, Nicky Hayden e Pol Espargarò. Delusione per Cal Crutchlow, ancora dolorante per le cadute di Silverstone e che non sembra ancora riuscito a trovare il setting giusto per il tracciato romagnolo: 11° tempo per il britannico (+0.933) che dovrà lottare nelle Q1 per trovare un posto nella sessione di qualifiche conclusiva. Appuntamento alle 13.30 con le FP4.

MotoGP Misano 2013 - FP3 Classifica Finale


1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 288.6 1'33.975
2 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 289.7 1'34.124 0.149 / 0.149
3 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 286.3 1'34.224 0.249 / 0.100
4 46 Valentino ROSSI ITA Yamaha Factory Racing Yamaha 282.7 1'34.357 0.382 / 0.133
5 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 281.8 1'34.448 0.473 / 0.091
6 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 289.2 1'34.569 0.594 / 0.121
7 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 287.8 1'34.635 0.660 / 0.066
8 29 Andrea IANNONE ITA Energy T.I. Pramac Racing Ducati 283.7 1'34.731 0.756 / 0.096
9 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 285.4 1'34.822 0.847 / 0.091
10 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 275.0 1'34.824 0.849 / 0.002
11 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 280.2 1'34.908 0.933 / 0.084
12 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 285.6 1'35.063 1.088 / 0.155
13 51 Michele PIRRO ITA Ignite Pramac Racing Ducati 280.3 1'35.280 1.305 / 0.217
14 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda-Suter 271.6 1'35.731 1.756 / 0.451
15 8 Hector BARBERA SPA Avintia Blusens FTR 277.4 1'35.737 1.762 / 0.006
16 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki 273.9 1'35.977 2.002 / 0.240
17 7 Hiroshi AOYAMA JPN Avintia Blusens FTR 273.9 1'36.014 2.039 / 0.037
18 71 Claudio CORTI ITA NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki 271.2 1'36.412 2.437 / 0.398
19 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 266.3 1'36.623 2.648 / 0.211
20 68 Yonny HERNANDEZ COL Paul Bird Motorsport ART 270.6 1'36.831 2.856 / 0.208
21 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing ART 277.4 1'37.145 3.170 / 0.314
22 67 Bryan STARING AUS GO&FUN Honda Gresini FTR Honda 266.9 1'37.353 3.378 / 0.208
23 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 271.6 1'37.875 3.900 / 0.522
24 52 Lukas PESEK CZE Came IodaRacing Project Ioda-Suter 268.9 1'37.903 3.928 / 0.028

Ore 10.40: ultimi secondi delle FP3. Marquez sempre primo, seguito da Pedrosa, Lorenzo e Rossi. Dovi

Ore 10.38: ottimo tempo per Iannone che si porta al settimo posto quando mancano due minuti al termine. Scivola Pedrosa, il pilota torna ai box.

Ore 10.35: mancano 5 minuti alla fine delle FP3, con Marquez sempre in testa. Scivolata per Pirro che si rialza immediatamente. Si migliora anche Rossi che ora è a +0.382 dallo spagnolo. Pedrosa si porta in seconda posizione.

Ore 10.30: tornano in pista anche Rossi e Crutchlow, quando mancano dieci minuti alla fine delle FP3. Rossi è l'unico che sta ripartendo dai box con una gomma nuova al posteriore.

Ore 10.25: Marquez è ai box per cambiare moto. Il pilota HRC, nonostante l'ottimo tempo scuote la testa e probabilmente ha incontrato qualche difficoltà tecnica.

Ore 10.20: mancano 20 minuti al termine delle FP3. Marquez è sempre il più veloce, seguito da Jorge Lorenzo, poi Pedrosa, Rossi, Bautista e Esprgarò. Settimo Dovizioso seguito dalla Ducatic lienti di Pirro e infine Hayden.

Ore 10.15: Marc Marcquez strepitoso! Al termine di un giro indemoniato lo spagnolo scende sotto l'1'34, con 1'33.975. Si attende la risposta di Lorenzo, anche lui molto aggressivo al momento. Rossi al momento 5°.

Ore 10.13: tornano in pista le Yamaha di Rossi e Lorenzo, mentre Marquez continua a far numeri in pista. Lorenzo centra subito un buon giro, portandosi a +0.111 da Pedrosa, attualmente il più veloce.

Ore 10.07: 1:34.258 per Dani Pedrosa, 58 millesimi in più del miglior tempo ottenuto ieri dal compagno di team nelle FP2. Siamo ancora comunque lontani dal record di Casy Stoner, 1'33.138, fatto segnare nel 2011.

Ore 10.05: Marquez sta iniziando a tornare verso i tempi ottenuti ieri. Lo spagnolo, spericolato fin dai primi minuti, ha già collezionato un paio di svirgolate spettacolari.

Ore 10.00: tempi ancora alti, con i piloti che stanno ancora prendendo confidenza con il tracciato. Misano alla mattina è un circuito sempre da prendere con le pinze, a causa della salsedine proveniente dal mare che si deposita sull'asfalto.

Ore 9.55: sono iniziate le FP3. Ricordiamo che i dieci più veloci accedono direttamente alle Q2.

Ore 9.50: mancano 5 minuti all'inizio delle FP3. I piloti sono nei box; la giornata è soleggiata e la temperatura ideale. Ricordiamo a chi non avesse seguito le prove di ieri che anche Yamaha ha esordito col cambio Seamless: al momento i risultati non sono stati ancora ottimali e scalando dalla prima alla seconda funzionava come un cambio normale. Valentino Rossi scenderà in pista con un casco speciale dedicato a Marco Simoncelli, con grafica ispirata a "Wish you were here" dei Pink Floyd.

Mancano 30 minuti all'inizio delle FP3, terza sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino: la giornata di ieri è stata completamente dominata dalla coppia Repsol Honda Marc Marcque e Dani Pedrosa, ma Rossi e Lorenzo non si sono dati per vinti e oggi, nelle qualifiche ci si aspettano molte sorprese, specialmente dal pesarese che corre nel suo circuito di casa.

Il programma della MotoGP di oggi, sabato 14 settembre:

MotoGP FP3
09:55 - 10:40

MotoGP FP4
13:30 - 14:00

MotoGP Q1
14:10 - 14:25

MotoGP Q2
14:35 - 14:50

MotoGP Misano 2013: La classifica delle FP2

1 Marc MARQUEZ SPA | Repsol Honda Team | Honda | 1′34.200
2 Dani PEDROSA SPA | Repsol Honda Team | Honda | 1′34.233 0.033 / 0.033
3 Valentino ROSSI ITA | Yamaha Factory Racing | Yamaha | 1′34.458 0.258 / 0.225
4 Jorge LORENZO SPA | Yamaha Factory Racing | Yamaha | 1′34.495 0.295 / 0.037
5 Aleix ESPARGARO SPA | Power Electronics Aspar | ART | 1′34.732 0.532 / 0.237
6 Alvaro BAUTISTA SPA | GO&FUN Honda Gresini | Honda | 1′34.858 0.658 / 0.126
7 Michele PIRRO ITA | Ignite Pramac Racing | Ducati | 1′34.889 0.689 / 0.031
8 Andrea DOVIZIOSO ITA | Ducati Team | Ducati | 1′34.901 0.701 / 0.012
9 Stefan BRADL GER | LCR Honda MotoGP | Honda | 1′35.107 0.907 / 0.206
10 Cal CRUTCHLOW GBR | Monster Yamaha Tech 3 | Yamaha | 1′35.208 1.008 / 0.101
11 Andrea IANNONE ITA | Energy T.I. Pramac Racing | Ducati | 1′35.218 1.018 / 0.010
12 Nicky HAYDEN USA | Ducati Team | Ducati | 1′35.431 1.231 / 0.213
13 Danilo PETRUCCI ITA | Came IodaRacing Project | Ioda-Suter | 1′35.933 1.733 / 0.502
14 Bradley SMITH GBR | Monster Yamaha Tech 3 | Yamaha | 1′36.004 1.804 / 0.071
15 Claudio CORTI ITA | NGM Mobile Forward | FTR Kawasaki | 1′36.122 1.922 / 0.118
16 Colin EDWARDS USA | NGM Mobile Forward | FTR Kawasaki | 1′36.181 1.981 / 0.059
17 Hector BARBERA SPA | Avintia Blusens | FTR | 1′36.253 2.053 / 0.072
18 Randy DE PUNIET FRA | Power Electronics Aspar | ART | 1′36.283 2.083 / 0.030
19 Hiroshi AOYAMA JPN | Avintia Blusens | FTR | 1′36.646 2.446 / 0.363
20 Karel ABRAHAM CZE | Cardion AB Motoracing | ART | 1′37.310 3.110 / 0.664
21 Michael LAVERTY GBR | Paul Bird Motorsport | PBM | 1′37.334 3.134 / 0.024
22 Yonny HERNANDEZ COL | Paul Bird Motorsport | ART | 1′37.368 3.168 / 0.034
23 Bryan STARING AUS | GO&FUN Honda Gresini | FTR Honda | 1′37.722 3.522 / 0.354
24 Lukas PESEK CZE | Came IodaRacing Project | Ioda-Suter | 1′38.962 4.762 / 1.240

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
131 commenti Aggiorna
Ordina: