Moto Volkswagen con marchio NSU?

Moto d'epoca NSU

Ne abbiamo già parlato diverse volte ed ora riaffiora quella che sembra sempre meno un'ipotesi. Volkswagen starebbe progettando un ingresso nel mondo delle moto, d'altra parte è noto che Ferdinand Piech, presidente di VW, è un grande appassionato di due ruote e diverse volte ha parlato di questo progetto. C'è chi smentisce ma - al momento - non c'è nulla di certo, né a favore di un'ipotesi né dall'altra.

Fatto sta che la collaborazione con Suzuki dovrebbe portare anche questo risultato e, per farlo, Volkswagen riesumerebbe il marchio NSU che ha rilevato nel 1969. L'anticipazione arriva dal web ed è stata rilanciata dai cugini di Autoblog.it. Peraltro, Ferdinand Piech qualche tempo fa ha annunciato che saranno 12 i marchi facenti parte del gruppo: al momento ne manca uno, NSU potrebbe completare la lista.

La NSU è stata una azienda storica e attiva sia sulle due che sulle quattro ruote; queste ultime erano motorizzate con il Wankel, il motore rotativo (negli anni 60 ma la storia delle auto NSU ha origine all'inizio del secolo). La produzione di motociclette inizia nel 1901 con un monociclindrico 4 tempi da 211cc e 1,25 cavalli (oggi nemmeno un'aspirapolvere ha potenza così bassa!). NSU per un periodo produsse anche la Lambretta su licenza ma dopo la seconda Guerra Mondiale arrivò la crisi e l'azienda abbandonò le due ruote.

Moto d'epoca NSU
Moto d'epoca NSU
Moto d'epoca NSU
Moto d'epoca NSU

Moto d'epoca NSU
Moto d'epoca NSU
Moto d'epoca NSU
Moto d'epoca NSU

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: