WSBK: Aprilia potrà correre con la distribuzione a cascata di ingranaggi

Aprilia - Biaggi e Camier a Phillip Island

La distribuzione a cascata di ingranaggi della RSV4 di Biaggi e Camier ha generato tante discussioni nel paddock, i team avversari non parevano tanto contenti di vedere una distribuzione differente da quella di serie in una Superbike, e ne hanno messo in dubbio la regolarità, tanto da indurre Aprilia ad utilizzare la distribuzione della moto 2009 per la gara di Portimao, onde evitare spicevoli contrasti.

La commissione della SBK, ha finalmente dato la sua sentenza riguardo la questione: solo il comando finale della valvola non può essere modificato, a prescindere da quale sistema venga utilizzato per la distribuzione. Questo rende gli ingranaggi della casa di noale, teoricamente, in regola.

In parole povere, il comando valvole (idraulico, meccanico o pneumatico che sia) non può essere modificato rispetto alla moto di serie, ma il modo in cui viene trasmessa l'energia all'albero a camme (cascata di ingraggi, catena, cinghia ecc.), si. Un accordo fra i costruttori, però, renderà possibile l'utilizzo del nuovo sistema Aprilia solo dal 7° round in poi.

Aprilia - Biaggi e Camier a Phillip Island
Aprilia - Biaggi e Camier a Phillip Island
Aprilia - Biaggi e Camier a Phillip Island
Aprilia - Biaggi e Camier a Phillip Island

Inoltre i team concorrenti, stanno cercando di ottenere una verifica in più sulle RSV4 al termine di ogni gara, per tenere sotto controllo questa particolare situazione. A prescindere da tutte le vicende in atto, converrà davvero ad Aprilia sostituire il validissimo motore 2009 dopo la fantastica gara di Portimao? rimaniamo in attesa di sviluppi sulla vicenda.

via | Twowheelsblog

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: