KTM, Nico Vivarelli: "Un 2010 da protagonista nel mondiale Superstock"

KTM Nico Vivarelli

Una settimana di test in Spagna, trascorsa in pista tra Cartagena e Valencia. Per Nico Vivarelli, pilota del team Go Eleven, il tempo libero a disposizione si riduce giorno dopo giorno con l'avvicinarsi della gara d'apertura della stagione 2010.

Nessun pronostico, tanta scaramanzia, ma la certezza di avere come base di partenza un nome importante, l'austriaca KTM. Vivarelli torna a casa con il sorriso e con un sogno che potrebbe realizzarsi: "Quest'anno punteremo a stare avanti sin dalle prime gare...". - conferma il ventitreenne di Grosseto.

"All'andata, sull'aereo, ho avuto un attacco influenzale che ha condizionato i miei test ma ho dato il massimo che potevo e sono soddisfatto dei risultati. Siamo partiti con l'obiettivo di lavorare sulla messa a punto e anche grazie al supporto dei tecnici Gubellini abbiamo trovato il giusto bilanciamento."

"I ragazzi del team sono fantastici, credono nel progetto KTM e in Spagna hanno fatto nottata con l'obiettivo di farmi trovare la moto pronta per il giorno dopo. Per questo ho dato tutto me stesso nonostante l'influenza, ci tenevo a ripagarli degli sforzi fatti."

Tanto lavoro anche al di fuori della pista, dei box, con Nico pronto ad aiutare il padre nella carrozzeria di famiglia. Nel tempo libero poi... "Lo passo sul surf...vivendo a cinque kilometri dal mare e' un richiamo a cui e' difficile resistere e tra le onde mi diverto molto. D'inverno, invece, vado sugli sci. Mi piacciono gli sport individuali e sono un tipo molto competitivo...".

via | Worldsbk.com

  • shares
  • Mail