WSBK: test di Imola, Haga out, in pista gli altri big


Prima dell’atteso appuntamento di Brno, la carovana delle derivate dalla serie fa tappa a Imola, per un antipasto di quello che sarà il GP del “ritorno”. Sullo storico tracciato “Enzo e Dino Ferrari”, i piloti di tutte e 4 le categorie saranno presenti per i test estivi in preparazione della gara iridata del 27 settembre.

Tre giorni di cui uno, martedì 14, a disposizione delle squadre della Superstock 1000 e 600, e due, mercoledì 15 e giovedì 16, riservati ai più esperti protagonisti di Superbike e Supersport. Nei due anni di assenza dal calendario WSBK, l’autodromo imolese ha subito alcuni ritocchi (in alcuni casi importanti modifiche) che comprendono non solo l’ammodernamento delle strutture riservate a team e stampa, ma anche il rifacimento dell’asfalto e l’aggiunta di una nuova chicane approvata dal responsabile FIM Claude Danis.

La zona è quella dell’ex variante bassa prima del traguardo, considerata troppo veloce e pericolosa per gli attuali standard di sicurezza.
Tornano finalmente in sella Max Neukirchner (Alstare Suzuki Brux) e Makoto Tamada (Kawasaki Racing), entrambi reduci da 3 mesi di stop a causa dell’incidente avvenuto di Monza. Niente Imola per Noriyuki Haga: il primo della classe è ancora convalescente dopo la brutta caduta di Donington Park. Sarà quindi il solo Michel Fabrizio a rappresentare (più che degnamente aggiungiamo noi) il Team Ducati Xerox.

Occhi puntati naturalmente su Ben Spies (Yamaha WSB) e Max Biaggi (Aprilia Racing), indiscussi protagonisti nell’ultimo GP. In Supersport presenti tutti i big tra i quali il capoclassifica Cal Crutchlow e gli inseguitori Eugene Laverty e Kenan Sofuoglu. Chicca per tifosi e appassionati: nella tre giorni di test, l'entrata al pubblico sarà gratuita nelle zone prato e tribuna centrale.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: