WSS: Primo round alla Honda di Charpentier

Sebastien CharpentierIl campione del Mondo Supersport in carica, Sèbastien Charpentier del team Winston Ten Kate in sella alla sua Honda CBR600RR ha centrato la vittoria a Losail, in Qatar, dominando la prima prova del campionato 2006 dal primo all'ultimo giro.

Il talento francese ha anche realizzato il nuovo primato del circuito in 2'03"921 a soli nove decimi dal record ufficioso realizzato in qualifica. Lo scorso anno su questa pista Charpentier era stato battuto dal suo compagno di squadra e ha trovato la motivazione giusta per cancellare quella macchia. A metà gara Charpentier si è scrollato di dosso l'inseguitore Kevin Curtain arrivando al traguardo con 5"396 di vantaggio.

La giornata trionfale della Winston Honda è stata completata dal neoacquisto Kenan Sofuoglu che ha conquistato il terzo posto al debutto nel Mondiale Supersport. Nelle prime fasi della corsa Sofuoglu è stato il più veloce in pista, poi Charpentier ha ulteriormente migliorato il record. I due piloti della Winston Ten Kate Honda cercheranno di continuare il loro grande momento nella seconda prova che si corre il prossimo fine settimana a Phillip Island.

Sébastien Charpentier visibilmente soddisfatto da dichiarato: "In dicembre avevamo girato qui in Qatar compiendo notevoli progressi. In quella occasione eravamo stati molto veloci e oggi ho fatto la mia gara sul passo di 2'04" con qualche puntata in 2'03", sono molto soddisfatto. Siamo scesi sotto i tempi dello scorso anno e penso che possiamo puntare in alto anche questa volta. La moto va bene e siamo nelle condizioni migliori. Sono felice per il podio di Kenan, non poteva cominciare meglio. E' importante avere un pilota veloce in squadra perchè così posso confrontarmi con lui."

Ronald Ten Kate, Team Manager del team ha commentato: "E' stata una grande partenza, portare i due piloti sul podio è la situazione ideale. Veder vincere Sèbastien non è più una sorpresa ma questo non diminuisce il valore delle sue vittorie. Sono arrivate nuove moto ma la nostra Honda CBR600RR è sempre da battere. Il podio di Kenan è speciale perchè ha gareggiato con grande maturità. Ha capito che non poteva vincere e ha portato a casa il terzo posto in sicurezza. E' un risultato che ci dà grande spinta per il futuro. Sono un uomo molto felice."


WSS - Losail, Qatar - Gara

01. S.Charpentier Honda FRA 37' 30.955

02. K.Curtain Yamaha AUS +5.396

03. K.Sofuoglu Honda TUR +11.657

04. X.Fores Yamaha ESP +38.142

05. J.Stigefelt Honda SWE +39.168

06. K.Andersen Suzuki NOR +45.547

07. M.Roccoli Yamaha ITA +47.631

08. C.Zaiser Ducati AUT +47.682

09. G.Vizziello Yamaha ITA +48.575

10. J.Brookes Ducati AUS +49.814

11. S.Le Grelle Honda BEL +54.509

12. A.Gobert Yamaha AUS +54.702

13. W.De Angelis Honda ITA +57.362

14. T.Tunstall Honda GBR +1' 3.436

15. G.Nannelli Yamaha ITA +1' 5.482

16. D.Van Keymeulen Yamaha BEL +1' 7.541

18. C.Peris Yamaha CAN +1' 14.340

19. M.Sanchini Yamaha ITA +1' 14.556

20. V.Ivanov Yamaha RUS +1' 14.876

21. A.Velini Yamaha ITA +1' 44.747

22. D.Garcia Yamaha ITA +1' 46.385

23. J.Enjolras Yamaha FRA +1' 46.500

via | WorldSBK

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: