WSBK: A Toseland e Corser le 2 gare in Qatar

James ToselandStraordinaria apertura del Mondiale SBK a Losail, in Qatar. La Honda ha trionfato in gara-1, la Suzuki campione del Mondo si è rifatta nella seconda uscita battendo la Ducati che partiva in pole.

Anche la Yamaha è stata grande protagonista con Noriyuki Haga terzo nella frazione finale.

La Ducati aveva dominato le prove ma ha subìto il grande ritorno delle giapponesi. James Toseland ha vinto un pò a sorpresa la prima corsa approfittando del contatto che ha tolto di scena Haga (Yamaha) e Kagayama (Suzuki).

Il campione del Mondo Troy Corser, quarto in avvio con la Suzuki, è tornato a ruggire battendo l’altro australiano Troy Bayliss (Ducati) al termine di un ultimo passaggio che ha offerto due straordinari sorpassi e altrettante repliche dell’iridato.

C’è stato anche contatto tra le due moto ma senza alcun problema per i piloti. Il campionato continua domenica prossima a Phillip Island (Australia) con tutti i protagonisti racchiusi in pochissimi punti.

Emozionantissimo l’epilogo di una prima manche vissuta sul duello a sei piloti che ha coinvolto moto di quattro marche diverse (Yamaha, Suzuki, Ducati e Honda). All’ultimo passaggio Noriyuki Haga ha cercato di risuperare Yukio Kagayama ma è scivolato coinvolgendo anche il connazionale in una rovinosa carambola risoltasi senza conseguenze per entrambi. Ne ha approfittato uno straordinario James Toseland che era partito male (decimo al primo giro) ma in pochi passaggi si è rifatto sotto facendosi trovare nel posto giusto al momento giusto. Toseland si è lasciato dietro la Ducati di Troy Bayliss, scattato in pole, e la Yamaha di Andrew Pitt.

Abbastanza incolore la prima gara stagionale del campione in carica Troy Corser, quinto. Lorenzo Lanzi è uscito per caduta al quarto passaggio.

Kagayama esce di nuovo di scena all’ottavo passaggio per un dritto e conseguente ritiro. Nel finale Corser attacca il primato di Haga e prende un leggero margine. Ma Bayliss non ci sta, recupera terreno e all’ultimo giro cerca disperatamente il varco. Ma Corser non si fa sorprendere e centra la 32° vittoria in carriera. Sul podio sale anche Haga che batte Toseland in volata per un solo millesimo di secondo.

Lanzi salva la giornata con un sesto posto, onore anche per Michel Fabrizio che dopo il fantastico quinto posto di gara-1 si ripete nella successiva (ottavo). Buon esordio SBK anche per Alexandre Barros (Honda) ex della MotoGP che termina sesto e settimo. Pierfrancesco Chili cade senza conseguenze fisiche.



WSBK - Losail, Qatar - Gara 1

01. Toseland J. Winston Ten Kate Honda. Honda CBR 1000RR 36'31.339 18

02. Bayliss T. Ducati Xerox. Ducati 999 F06 36'31.427 18

03. Pitt A. Yamaha Motor Italia WSB. Yamaha YZF R1 36'33.729 18

04. Corser T. Alstare Suzuki Corona Extra. Suzuki GSXR1000 K6 36'33.938 18

05. Fabrizio M. D.F.X. Treme. Honda CBR 1000RR 36'38.338 18

06. Barros A. Klaffi Honda. Honda CBR 1000RR 36'46.056 18

07. Rolfo R. Ducati SC - Caracchi. Ducati 999 F05 36'46.563 18

08. Chili P. D.F.X. Treme. Honda CBR 1000RR 36'52.522 18

09. Borciani M. Sterilgarda - Berik. Ducati 999 F05 36'53.789 18

10. Neukirchner M. Team Pedercini. Ducati 999 RS 36'55.271 18

11. Abe N. Yamaha Motor France-Ipone. Yamaha YZF R1 36'56.155 18

12. Muggeridge K. Winston Ten Kate Honda. Honda CBR 1000RR 36'56.982 18

13. Laconi R. PSG-1 Kawasaki Corse. Kawasaki ZX10R 37'00.478 18

14. Gimbert S. Yamaha Motor France-Ipone. Yamaha YZF R1 37'01.316 18

15. Xaus R. Sterilgarda - Berik. Ducati 999 F05 37'08.014 18

16. Nakatomi S. Yamaha Motor France-Ipone 2. Yamaha YZF R1 37'08.834 18

17. Iannuzzo V. Celani Team Suzuki Italia. Suzuki GSXR1000 K6 37'37.793 18

18. Martin S. Foggy Petronas Racing. Petronas FP1 37'37.933 18

19. Battaini F. Kawasaki Bertocchi. Kawasaki ZX10R 37'43.141 18

20. Pedercini L. Team Pedercini. Ducati 999 RS 38'14.419 18



SBK - Losail, Qatar - Gara 2


01. Corser T. Alstare Suzuki Corona Extra. 36'20.395

02. Bayliss T. Ducati Xerox. 36'21.420

03. Haga N. Yamaha Motor Italia WSB. 36'23.857

04. Toseland J. Winston Ten Kate Honda. 36'23.858

05. Pitt A. Yamaha Motor Italia WSB. 36'24.745

06. Lanzi L. Ducati Xerox. 36'40.005

07. Barros A. Klaffi Honda. 36'40.943

08. Fabrizio M. D.F.X. Treme. 36'41.578

09. Muggeridge K. Winston Ten Kate Honda. 36'43.593

10. Xaus R. Sterilgarda - Berik. 36'46.928

11. Abe N. Yamaha Motor France-Ipone. 36'47.249

12. Nieto F. PSG-1 Kawasaki Corse 2. 36'48.527

13. Rolfo R. Ducati SC - Caracchi. 36'48.530

14. Borciani M. Sterilgarda - Berik. 36'54.571

15. Gimbert S. Yamaha Motor France-Ipone. 36'55.790
16. Walker C. PSG-1 Kawasaki Corse. 37'02.553

17. Nakatomi S. Yamaha Motor France-Ipone 2. 37'11.301

18. Martin S. Foggy Petronas Racing. 37'11.899

19. Clementi I. Team Pedercini. 37'21.338

20. Battaini F. Kawasaki Bertocchi. 37'21.851

via | WorldSBK

  • shares
  • Mail
46 commenti Aggiorna
Ordina: