Suzuki Burgman 400 Lux

Suzuki Burgman 400 Lux

Suzuki presenta il nuovo Burgman 400 Lux, versione rinnovata nel look del Burgman 400, scooterone più elegante della categoria. Burgman 400 Lux è disponibile in due nuove colorazioni, grigio MAT e nero MAT metallizzato, che vanno ad aggiungersi all’elegante bianco perla. Disponibili per la versione con ABS il grigio MAT e il bianco perla.

Gli interventi estetici sul Suzuki Burgman 400 Lux hanno interessato anche la sella, che ora presenta doppie impunture rosse, adesivi rossi sui cerchi, il fanale anteriore con riflesso blu, in sintonia con la retroilluminazione blu del cruscotto. La nuova versione LUX è disponibile presso la rete Suzuki al prezzo di € 6.390 per la versione standard e € 6.990 per la versione con ABS.

Il Suzuki Burgman 400 Lux è equipaggiato con un motore monocilindrico a quattro tempi da 400 cm3 raffreddato a liquido che sviluppa 33 CV a 7.000 giri/min, dotato di un doppio albero a camme in testa (DOHC) che favorisce il posizionamento ottimale delle valvole di aspirazione e di scarico per una combustione più efficiente, limitando consumi ed emissioni grazie all’iniezione elettronica con corpo farfallato a doppia valvola che garantisce un erogazione fluida e costante e al sistema di scarico dotato di sensore che ottimizza il rapporto stechiometrico aria-benzina.

Suzuki Burgman 400 Lux
Suzuki Burgman 400 Lux
Suzuki Burgman 400 Lux
Suzuki Burgman 400 Lux

Il sistema ISC (Idle Speed Control) invece interviene per garantire un regime di minimo regolare in tutte le condizioni. Il telaio è di tipo a traliccio con sospensione all’anteriore dotato di forcella telescopica e di un mono ammortizzatore con regolazione del pre-carico molla nel posteriore. Ampia la capacità di carico: i numerosi vani presenti nel sottosella munito di illuminazione e nel retroscudo consentono di riporre comodamente caschi, piccoli bagagli e oggetti personali.

Gli apparecchi elettronici, come cellulare o la macchina fotografica, possono essere ricaricati durante il tragitto grazie alla presa 12 di serie, mentre vento e pioggia sono attenuati dall’ampio parabrezza che protegge il guidatore il quale, grazie alla sella regolabile, può trovare la posizione di guida più consona alle sue esigenze.

Suzuki ha pensato anche alle comodità per i momenti di sosta, infatti sul Burgman 400 è presente una leva per il freno a mano posta vicino al cassetto portaoggetti che può essere utilizzata come sistema di stazionamento che agisce sulla ruota posteriore. Il pericolo di furti è invece scongiurato dalla protezione magnetica del nottolino del blocchetto di accensione resistente alla manomissione e dal sistema Suzuki Advanced Immobilizer integrato.

  • shares
  • Mail