Pato, la Lambretta cinese

Si chiama Pato, come il giovane giocatore del Milan e come “papero” in spagnolo, la Lambretta del futuro.Motom Italia Spa e il suo Presidente, l’avvocato Nicola Gurrado, hanno presentato oggi il nuovo modello spiegando che da oggi la Lambretta si chiama Pato, un “Papero” sorto dalle acque del Lambro, fiume che diede origine al nome

Si chiama Pato, come il giovane giocatore del Milan e come “papero” in spagnolo, la Lambretta del futuro.

Motom Italia Spa e il suo Presidente, l’avvocato Nicola Gurrado, hanno presentato oggi il nuovo modello spiegando che da oggi la Lambretta si chiama Pato, un “Papero” sorto dalle acque del Lambro, fiume che diede origine al nome dello scooter.

La Motom Italia Spa, licenziataria del marchio Lambretta, ha presentato il nuovo scooter caratterizzato da linee classiche ed eleganti, liberamente ispirate a uno dei più grandi miti della motorizzazione di massa.
Il o la Pato verrà costruita in Cina e non sulle rive del fiume Lambro in un paio di versioni: 125N e 151, entrambe ovviamente quattro tempi.

“Ci è sembrata un’idea originale collegare il passato, le origini del fiume Lambro ad un papero, a chi vive il fiume… L’idea del none Pato è precedente all’arrivo del giocatore al Milan. Ora la nostra speranza è quella che ci porti la stessa fortuna che il Milan si augura di avere con il giocatore”. ha detto Gurrado.

via | La Stampa

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →