Ducati svela SuperSport 950, Panigale V4, V4 S e V4 SP e le nuove e-MTB: caratteristiche, informazioni e disponibilità

Ducati oggi ha presentato la Supersport 950, la Panigale V4 SP e le nuove mountain-bike elettriche: vediamo le novità 2021 nel dettaglio

Continua la Ducati World Premiere con la terza puntata della web series che vede tre novità: oggi, la Casa di Borgo Panigale ha presentato la Supersport 950, la Panigale V4 SP e le nuove mountain-bike elettriche.

Tre mezzi che raccontano i concetti di sportività e performance secondo Ducati, tre modi diversi di interpretare il DNA dell'azienda.

Ducati SuperSport 950 2021


La SuperSport 950 è la moto capace di portare la guida sportiva nel quotidiano, senza dover scendere a compromessi, soprattutto in termini di comfort. Per il 2021, è stata rivista nel design, arricchito nella dotazione elettronica e nell'equipaggiamento, oltre a diventare conforme alla normativa anti-inquinamento Euro 5.

Rimane il legame estetico tra SuperSport 950 e Panigale V4, anzi, si fortifica nel modello 2021. Il frontale è definito dal nuovo proiettore full-LED con il DRL che richiama in modo evidente la firma luminosa della Panigale V4 ed è realizzato grazie a un opalino raffinato che diffonde la luce in modo omogeneo.

Le sovrastrutture, ridisegnate, ne accentuano la sportività e la fluidità delle forme e gli sfoghi dell'aria proveniente dal radiatore dell'acqua si ispirano al doppio estrattore dei modelli Panigale V4.

Il DNA, come da tradizione, è da sportiva con forcellone monobraccio, telaio a traliccio fissato al motore che funge da elemento stressato e portante per ridurre peso e ingombri, ergonomia con manubri rialzati per un maggiore controllo anche con il passeggero, sella che massimizza il comfort del pilota, sospensioni regolabili, cerchi a tre razze a "Y" in alluminio e pneumatici Pirelli Diablo Rosso 3, pompe radiali per freno e frizione, che diventa idraulica, e impianto frenante ad alte prestazioni Brembo con doppio disco da 320 mm per un peso a secco di 184 kg.

L'elettronica è uno dei reparti più interessato dallo sviluppo della nuova SuperSport 950: è equipaggiata con controlli elettronici basati sulle informazioni provenienti dalla piattaforma inerziale a 6 assi di Bosch, in grado di rilevare istantaneamente angolo di rollio, di imbardata e di beccheggio della moto nello spazio. Il pacchetto elettronico è costituito da ABS Cornering, controllo di trazione, controllo di impennata e cambio elettronico. La regolazione dei settaggi elettronici, così come dei Riding Mode (Sport, Touring, Urban) avviene tramite il menu del nuovo display full-TFT da 4,3’" a colori con grafica ed interfaccia ispirate a quella della famiglia Panigale.

La SuperSport 950 è disponibile in colore rosso e, per chi desidera una ciclistica più raffinata, è presente la versione S nei colori "Ducati Red" e "Arctic White Silk". La SuperSport 950 S è equipaggiata con sospensioni Öhlins completamente regolabili e coprisella passeggero.

Entrambe saranno disponibili nei dealer Ducati a partire da febbraio 2021. Il modello è disponibile anche in versione depotenziata.

Ducati Panigale V4 e Panigale V4 S 2021


La Panigale V4 è la Ducati sportiva per eccellenza, che deriva direttamente dalla MotoGP: anche quest'anno, come le moto da competizione, viene innovata e migliorata. Per il 2021 i modelli Panigale V4 e V4 S diventano conformi alla normativa di omologazione Euro 5, mantenendo inalterati il peso e i livelli di potenza e coppia massimi.

Il pacchetto elettronico che equipaggia la Panigale V4 si evolve e include ora il Ducati Traction Control di ultima generazione ancora più sofisticato: il DTC Evo 3 con strategia derivata da Ducati Corse. Nuovi anche i Riding Mode: il Riding Mode Race è stato sdoppiato in due mappature distinte, consentendo al pilota di avere due diverse configurazioni per definire il migliore set-up sulla base della pista e del proprio stile di guida.

Ducati Panigale V4 SP


Per il 2021 Ducati amplia la famiglia Panigale introducendo la Panigale V4 SP, che segna il ritorno della storica sigla "SP" (Sport Production). La Panigale V4 SP è una versione numerata, il numero è inciso sulla testa di sterzo lavorata di macchina.

La Panigale V4 SP eroga 214 CV, 12,6 kgm di coppia e fa registrare un peso a secco di 173 kg. Ha una livrea dedicata ed è dotata di tutte le caratteristiche tecniche che ne esaltano le qualità nell’uso in pista. Molti elementi derivano dalla Superleggera V4: cerchi in carbonio, pinze e pompe freno, frizione a secco e stessa dimensione di catena (520).

I pregiati cerchi a 5 razze sdoppiate in carbonio, più leggeri di 1,4 kg rispetto a quelli forgiati in alluminio della Panigale V4 S, riducono l’inerzia di rotolamento, rendendo la moto più agile e leggera nei cambi di direzione. Le pinze freno anteriori Brembo Stylema R garantiscono elevata potenza frenante, oltre a un’eccezionale costanza di rendimento anche nel corso di una lunga sessione in pista. Le pinze sono azionate da una pompa radiale Brembo MCS, che consente la regolazione rapida del feeling di frenata per adattarlo alle proprie esigenze del momento.

Il Desmosedici Stradale della "SP" monta la frizione a secco, che permette di essere ancora più efficaci in pista nella guida al limite, ed è accoppiato a una trasmissione finale con catena 520, più stretta e quindi leggera di quella che equipaggia la Panigale V4 S.

Le pedane Rizoma in alluminio anodizzato montate dalla Panigale V4 SP sono completamente regolabili, mentre la livrea è ispirata a quella utilizzata nei test invernali dai team ufficiali MotoGP e Superbike, rielaborata dal Centro Stile Ducati. Il serbatoio è in alluminio a vista, le carene sono nere opache arricchite con dettagli rosso fluo e componenti in carbonio, come il parafango anteriore e le ali.

La moto è dotata di un racing kit per l'utilizzo pista che comprende: tappi in alluminio lavorati dal pieno per la rimozione di specchi retrovisori, kit per la rimozione del portatarga, cover frizione aperta e include il Ducati Data Analyzer + con modulo GPS.

La Panigale V4 e V4 S sarà disponibile nei dealer Ducati a partire da dicembre, mentre la Panigale V4 SP da marzo 2021.

Le mountain-bike elettriche


Senso di evasione, libertà e adrenalina, proprio come le moto. Ducati, entrata nel mondo delle e-Mtb nel 2019, introduce la nuova e-enduro Ducati TK-01RR e dei significativi aggiornamenti tecnici sulla All Mountain Ducati MIG-S.

La Ducati MIG-S è una All Mountain capace di esplorare qualsiasi sentiero assicurando sempre un'eccellente guidabilità. Per il 2021 adotta una nuova batteria Shimano da 630Wh che garantisce un incremento dell'autonomia di circa il 26%. Anche il telaio della MIG-S è stato rivisto, con il top tube allungato e il tubo sella verticalizzato (74,7°), ottenendo un maggiore comfort di guida, trazione e controllo nei passaggi più tecnici.

Completamente nuova la Ducati TK-01RR: si tratta di una e-enduro con batteria Shimano da 630Wh che adotta le più moderne soluzioni tecniche, per rendere ogni fase di guida entusiasmante e di far vivere l'off-road nella sua massima espressione, anche sui percorsi più impegnativi.

Il nuovo motore Shimano EP8 ha un peso di 2.6 kg (uno dei propulsori più leggeri e compatti del segmento) e una coppia massima di 85 Nm con un rapporto massimo di servo assistenza pari al 400%. Abbinato alla nuova App Shimano E-tube Project, il sistema EP8 permette avanzati gradi di personalizzazione per adattare il carattere del motore alle proprie esigenze.

Sulla TK-01RR tutto è orientato all'uso e-enduro più estremo, dalle geometrie alle componenti di alta qualità: la trasmissione a 12 velocità e i freni Shimano XT, la nuovissima forcella Öhlins RXF 38 da 180 mm e l’ammortizzatore Öhlins TTX con escursione al posteriore da 170 mm, completamente regolabili. La TK-01RR è equipaggiata con gli pneumatici Pirelli Scorpion S, sviluppati specificatamente per le e-MTB.

La gamma di e-MTB Ducati è già ordinabile nei concessionari Ducati e su Ducati.com. Le consegne ai clienti inizieranno da febbraio 2021.

  • shares
  • Mail