Ducati: quante e quali novità per il 2021?

Arriva dai colleghi britannici di Bennets.co.uk la notizia secondo la quale le novità per il 2021 di Ducati, sarebbero tre: vediamo quali sono questi progetti

Oggi parliamo novità Ducati per il 2021: conosciamo per certo il progetto Multistrada V4 e il progetto nuovo Monster, dotato di telaio in alluminio, in sostituzione del vecchio telaio a traliccio in tubi d'acciaio.

Arriva, però, dai colleghi britannici di Bennets.co.uk la notizia secondo la quale le novità per il 2021, provenienti da Borgo Panigale sarebbero tre.

Tre progetti depositati, ma...


Ducati, infatti, avrebbe depositato, presso l'US National Highway Traffic Safety Administration, l'agenzia governativa statunitense incaricata di stabilire gli standard di riferimento per la sicurezza su strada, la prevenzione dei furti automobilistici ed il contenimento dei consumi di carburante, dei documenti che riguardano tre progetti diversi: "Progetto 1703", "Progetto 1706" e "Progetto 1803". E il nuovo V4 che Ducati presenterà il 15 ottobre? Andiamo con ordine.

Progetto 1803


Cosa stanno a significare quelle sigle?

 Semplicemente l'anno di partenza del progetto e il numero del progetto di quell'anno. Quindi, il "Progetto 1703" sarà il terzo progetto dell'anno 2017.

Sappiamo per certo, grazie alle indagini di Bennets.co.uk, che il Progetto 1803 si riferisce al nuovo Monster: il codice identificativo del veicolo (VIN), infatti, riporta la lettera "C", proprio come le uniche due naked a liquido già sul mercato, Monster 821 e Monster 1200.

Progetto 1706


L'altro progetto identificabile, è il 1706: progetto che riporta la lettera "H", unica fra i vari VIN registrati, e che riguarderebbe la Multistrada V4, diversa dalle altre moto per l'impostazione di guida e per il motore adottato.

I documenti del Progetto 1706 parlano chiaro: il motore della Multistrada V4 sarà un 1.158 cc, quindi 55 cc in più rispetto al tradizionale V4 da 1.103 cc. Motore rivisto, dunque, per garantire coppia ai bassi e maggiore trattabilità, quando di tratta di fare turismo o fuoristrada.


Un nuovo V4 in arrivo il 15 ottobre


Il dubbio sul Progetto 1706 sorge, però, dopo l'annuncio di Ducati sulla presentazione, il prossimo 15 ottobre, del nuovo V4, facente parte del cosiddetto Progetto 1707-1D che recita questo claim:


"Un nuovo motore V4, un nuovo pilastro tecnologico fondato su quattro teoremi che aprono nuove strade nell’innovazione tecnologica.
Un nuovo paradigma che eleva la sportività scritta nel nostro DNA verso nuovi orizzonti di versatilità e solidità.
Be ready to #ChangeParadigm - 15 ottobre"



Si tratta di un progetto tutto nuovo? Quel V4 aggiornato, non dovrebbe equipaggiare la nuova Multistrada? Al momento non abbiamo nessuna informazione in merito. Toccherà attendere il 15 ottobre per scoprirlo.


Progetto 1703


Ultimo progetto su cui indagare, è il 1703: questa volta, però, niente indizi. Secondo i britannici di Bennets, potrebbe trattarsi di un aggiornamento della Panigale V4R, dettato dal fatto che Ducati vuole tornare a vincere nel Mondiale Superbike (il successo manca dal 2011, quando alla guida della 1098 R c'era Carlos Checa).

Inoltre, se pensiamo che la Casa di Borgo Panigale, solitamente, aggiorna i propulsori ogni 2 anni, e il 1.000 cc è rimasto invariato dal 2018, quindi, fuori dalla normativa vigente dell'Euro 5, forse è veramente il turno di un MY 2021 della Panigale V4R. Molto probabilmente, gli aggiornamenti non riguarderanno solamente il motore, ma anche il pacchetto aerodinamico, utile a tenere il passo con la concorrenza e a fornire al team SBK una moto ancora più competitiva.

Per scoprirlo, non resta che attendere il prossimo Ducati World Premiere.

  • shares
  • Mail