Honda CB125F 2021: la tuttofare si rinnova e promette consumi incredibilmente bassi

Honda CB125F si preannuncia più leggera di ben 11 kg ed equipaggiata con un motore dai consumi molto parsimoniosi: Honda promette 66,7 km con un litro di carburante

L'indistruttibile tuttofare di Honda si rinnova in previsione del 2021: oggi parliamo di Honda CB125F. Si preannuncia più leggera di ben 11 kg ed equipaggiata con un motore dai consumi molto parsimoniosi.

La entry-level della Casa giapponese è una moto versatile, per molti la soluzione ideale per gli spostamenti quotidiani, merito anche della brillantezza del motore e dell'affidabilità.

Una 125 è quasi sempre l'inizio dell'avventura motociclistica, la prima "vera" moto: per questo motivo deve trasmettere l'eccitazione, la libertà e il piacere caratteristico che le due ruote portano nella vita di tutti i giorni, ma nel contempo deve essere anche abbastanza facile da gestire per un principiante. La nuova CB125F è questo e anche di più.

Il motore


Il nuovo motore eSP (Enhanced Smart Power) della CB125F 2021, monocilindrico monoalbero (SOHC) a 2 valvole da 124 cc raffreddato ad aria, è conforme alle normative Euro 5 ed è stato progettato per mantenere prestazioni brillanti ed essere affidabile ed efficiente nei consumi.

La potenza massima di 11 CV (8 kW) viene erogata a 7.500 giri/min, con una coppia massima di 10,9 Nm a 6.000 giri/min (invece dei precedenti di 7,8 kW a 7.750 giri/min e 10,2 Nm a 6.250 giri/min). I valori di alesaggio e corsa sono pari a 50 x 63,1 mm, con un rapporto di compressione di 10:1 (in precedenza 52,4 x 57,8 mm e 9,2:1).

Accelerando da fermo la CB125F copre i 200 metri in 12,4 secondi ma, soprattutto, l'efficienza dei consumi è migliorata: con il modello 2021 si passa dal già ottimo valore di 51 km/l al nuovo impressionante valore di 66,7 km/l, per un'autonomia di oltre 800 km sfruttando per intero gli 11 litri del serbatoio.

Ciclistica, stile e dotazione


Il nuovo telaio tubolare, realizzato in acciaio ad alta resistenza e più leggero di 1,7 kg, ospita il motore in una robusta struttura a spina dorsale ed è caratterizzato da una geometria che garantisce il miglior equilibrio tra comfort di guida e stabilità.

I doppi ammortizzatori posteriori sono regolabili nel precarico su 5 posizioni, mentre davanti troviamo una forcella telescopica con steli di 31 mm. I cerchi di 18 pollici a razze sdoppiate in alluminio pressofuso e l'impianto frenante si affida al disco freno anteriore da 240 mm, azionato da una pinza a due pistoncini, e a un tamburo da 130 mm.

Il sistema è di tipo CBS (Combined Braking System), ovvero frenando al posteriore si agisce parzialmente anche sull’asse anteriore, una garanzia di sicurezza nell’inteso uso cittadino del freno posteriore.

La CB125F 2021 si distingue nel look per i chiari richiami alle Honda della gamma CB. Dall’ampio serbatoio carburante ai convogliatori con finiture argentate, simili alla gamma delle Neo Sports Café. Poi ancora lo spigoloso cupolino anteriore e il parabrezza fumé richiamano lo stile della CB500F, con l’ulteriore effetto di un apprezzabile riparo dal vento.

Sul frontale è presente una nuova luce anteriore a LED e nuovo cruscotto digitale ricco di informazioni, tra cui l’indicatore di marcia, il consumo istantaneo e medio, l’autonomia residua e un segnale ECO per contribuire alla guida efficiente. Il motore, il sistema di scarico, la forcella e le ruote sono di colore nero per mettere in evidenza le linee decise e la perfetta verniciatura. Il nuovo terminale è rifinito con uno scudo termico cromato.

I dettagli in rosso brillante si trovano sulle molle degli ammortizzatori e sulla pipetta della candela. Altri tocchi finali di qualità includono il logo Honda in 3D sui convogliatori e la forma sia degli specchietti che degli indicatori di direzione che richiamano la filosofia di design dell'intera moto. Pensata come moto per uso quotidiano, ma anche come porta di accesso al mondo del motociclismo, la CB125F ha una posizione di guida eretta e rilassata, con le pedane in posizione avanzata e ampio manubrio che garantisce un controllo ottimale, sicurezza e visibilità a 360°.

La sella (rialzata di 15 mm) è ora a 790 mm da terra e può ospitare comodamente due adulti (con il passeggero che può sorreggersi a un ampio maniglione). Il cavalletto centrale è di serie.

Scheda tecnica


MOTORE
Tipo Monocilindrico 4T eSP, raffreddato ad
aria, distribuzione monoalbero in testa
(OHC) a 2 valvole, Euro5
Cilindrata 124 cc
Alesaggio x Corsa 50 x 63,1 mm
Rapporto di compressione 10 : 1
Potenza max 8 kW (11 CV) a 7.500 giri/min
Coppia max 10,9 Nm a 6.000 giri/min
Capacità totale olio 1 litro
Rumorosità (dB) 73,5 dB (Lwot) 71,8 dB (Lurban)

ALIMENTAZIONE
Carburazione Iniezione elettronica PGM-FI
Capacità serbatoio benzina 11 litri
Consumi (ciclo WMTC) 66,7 km/l
Emissioni CO2 (ciclo WMTC) 34 g/km
IMPIANTO ELETTRICO
Avviamento Elettrico con generatore ACG silenzioso
Capacità batteria 12V/6AH
TRASMISSIONE
Frizione Multidisco con molle in bagno d’olio
Cambio 5 rapporti
Trasmissione finale A catena

TELAIO
Tipo In acciaio, monotrave superiore con semiculla inferiore

CICLISTICA
Dimensioni 2.015 x 750 x 1.100mm
Interasse 1.280 mm
Inclinazione cannotto di sterzo 26°
Avancorsa 92,4 mm
Altezza sella 790 mm
Altezza da terra 160 mm
Peso con il pieno di benzina 117 kg

SOSPENSIONI
Ant. Forcella telescopica con steli di 31 mm
Post. Due ammortizzatori regolabili nel
precarico molla su 5 posizioni

RUOTE
Ant. Da 18 pollici, in alluminio pressofuso a 5 razze sdoppiate
Post. Da 18 pollici, in alluminio pressofuso a 5 razze sdoppiate
Cerchio Ant. 18M/C MT1.85
Cerchio Post. 18M/C MT2.15
Pneumatico Ant. 80/100 – 18M/C 47P
Pneumatico Post. 90/90 – 18M/C 51P

FRENI
Ant. Disco da 240 mm con pinza a 2 pistoncini, CBS
Post. Tamburo da 130 mm, CBS

LUCI ED EQUIPAGGIAMENTO
Cruscotto Tachimetro, contagiri, indicatore livello
benzina, contakm totale e parziale,
indicatore marcia inserita, spie di servizio, segnale ECO
Gruppo ottico anteriore LED
Gruppo ottico posteriore LED

  • shares
  • Mail