MotoGP: Bagnaia verso la Ducati ufficiale

La casa di Borgo Panigale avrebbe ormai scelto il 23enne talento piemontese del team Pramac per sostituire il partente Andrea Dovizioso

Ducati avrebbe ormai individuato in Francesco Bagnaia il sostituto di Andrea Dovizioso per il prossimo biennio del Mondiale MotoGP, e l'ufficialità dell'accordo potrebbe arrivare nel giro di poche ore.

Come noto, il giovane torinese era in "ballottaggio" con il francese Johann Zarco per andare a occupare la Desmosedici GP factory lasciata vacante dal "Dovi" - che qualche settimana fa ha deciso di sperarsi dalla casa di Borgo Panigale - e la sua superlativa prestazione nell'ultimo GP di San Marino e della Riviera di Rimini, culminata con il secondo posto ed il primo podio in carriera in MotoGP nonostante il recente infortunio, avrebbe fatto definitivamente pendere l'ago della bilancia in suo favore.

La conferma dell'imminente accordo è arrivata dal Direttore Sportivo di Ducati Corse, Paolo Ciabatti, che ieri, ai microfoni di Sky Sport, ha lasciato intendere che le parti sarebbero ormai vicinissime alla chiusura:

"Bagnaia ha fatto un passo nella direzione giusta, verso la Ducati ufficiale. Aspettavamo il suo rientro, anche perché aveva fatto vedere nella seconda gara di Jerez che riusciva a guidare la Ducati in modo veramente efficace. Purtroppo, [in quell'occasione] il suo secondo posto era poi sfumato per un problema al motore, ma qui [a Misano Adriatico] si è ripreso quello che gli era mancato in Spagna."

"[A Misano] Ha fatto una gara fantastica pur non essendo al 100% della forma fisica. Come gli spettatori hanno avuto modo di vedere, usa ancora una stampella. Ma domenica ha fatto una prestazione eccezionale, una gara davvero convincente."

Se l'accordo, come pare, dovesse concretizzarsi, "Pecco" andrebbe di nuovo a far coppia con il suo attuale compagno di colori nel team Pramac Racing Ducati, l'australiano Jack Miller, il cui passaggio alla squadra ufficiale era stato già formalizzato in primavera.

Dopo la giornata di test effettuata ieri a Misano, nella quale ha fatto registrare il 7° tempo prima di sospendere le attività a metà giornata (per favorire il recupero della gamba infortunata), Bagnaia tornerà di nuovo in azione questo weekend per il GP dell'Emilia Romagna e della Riviera di Rimini, in programma sempre sul tracciato in riva all'Adriatico.

  • shares
  • Mail