Suzuki V-Strom Tour 2020: cinque appuntamenti nel prossimo weekend

Due tappe in Toscana e tre in Sicilia. I test si effettuano nella massima condizione di sicurezza

Tornano a settembre i test ride a bordo delle nuova Suzuki V-Strom, ora disponibile anche in versione PRO. Sono infatti cinque gli appuntamenti previsti dal calendario V-Strom Tour 2020 nel prossimo fine settimana: tre in Sicilia e due in Toscana. Venerdì 4 settembre sarà Gambino Moto di Palermo a ospitare i test ride nella sede di via Generale di Maria 5, a Palermo. Sabato 5 le prove si terranno invece da Saladino Moto, in via Giovanni Gentile 41, a Castelvetrano, in provincia di Trapani, e da Olivi motori, in via Baccio da Montelupo 24 B, a Firenze. Domenica 6 le due carovane del V-Strom Tour faranno infine base presso Pleiadi Auto, in viale Regione Siciliana 2601, di nuovo a Palermo, e da Casini Sauro, in via Barontini angolo via San Colombano, a Scandicci, in provincia di Firenze.


Come partecipare


Il V-Strom Tour 2020 si svolge in condizioni di assoluta sicurezza, sia nel disbrigo delle varie formalità che precedono le prove, sia durante le uscite in moto. Lo staff Suzuki misura la febbre ai partecipanti al loro arrivo e si adopera affinché non si creino assembramenti negli spazi della concessionaria e perché le persone mantengano una distanza adeguata, indossando ove necessario i dispositivi di protezione previsti. In loco è sempre disponibile una soluzione disinfettante per le mani e le V-Strom 1050 XT protagoniste del Tour sono pulite e igienizzate al termine delle varie prove, così come gli arredi e le attrezzature in uso al personale Suzuki. Per iscriversi è sufficiente collegarsi al sito www.suzukitour.it e registrarsi online, selezionando quindi la data e il luogo in cui si desidera fare il test ride. Per ogni appuntamento il sito fornisce l’indirizzo esatto del posto da cui partono le prove e permette di verificare subito la disponibilità di una moto nelle diverse fasce orarie previste per le uscite in strada, che si svolgono sia la mattina sia il pomeriggio. I test si effettuano senza passeggero a bordo e utilizzando casco e abbigliamento tecnico propri.

  • shares
  • Mail