Audi smentisce: "Ducati non è in vendita!"

Il Gruppo VW risponde in modo netto alle speculazioni degli ultimi giorni su una possibile messa in vendita della casa di Borgo Panigale.

2016-ducati-motor-holding-1.jpg

Dopo la serie di rumors che si sono rincorsi negli ultimi giorni riguardo al futuro di Ducati, il Gruppo Volkswagen - che controlla la casa bolognese tramite Audi - ha deciso di intervenire in maniera formale per stroncare sul nascere qualsiasi ipotesi di cessione.

Negli ultimi giorni, diversi organi di informazione avevano dato credito a queste voci adducendo come motivo la necessità del gruppo tedesco di rifarsi dopo le perdite dello scandalo "Dieselgate".

Nelle ultime ore invece, come riportato dal Wall Street Journal, il Gruppo Volkswagen ha delineato il suo piano strategico fino al 2025, che sembrerebbe voler puntare in modo deciso sulle auto elettriche ma che non prevede la cessione di Ducati.

2016-ducati-motor-holding-3.jpg

Rupert Stadler, "numero 1" di Audi, ha infatti confermato con forza a MCN che "Ducati non è in vendita", ribadendo così quanto già affermato da lui stesso qualche settimana fa: "quei marchi [Ducati e Lamborghini] appartengono ad Audi e, insieme a noi, avranno un grande futuro".

L'annuncio relativo a questo "nuovo" piano industriale di Volkswagen - focalizzato sulle auto elettriche - può essere interpretato in varie maniere, ma il fatto che la possibilità di una cessione Ducati sia stata smentita può essere accolta positivamente dalla casa di Borgo Panigale, che così potrà continuare le sue attività su basi comunque solide e non nell'incertezza di un nuovo imminente 'passaggio di mano'.

Tuttavia, per mettere la parola fine alla vicenda, sarà meglio attendere il 22 giugno, data in cui il CEO del Gruppo VW Mathias Mueller presenterà il nuovo piano strategico del colosso tedesco ai principali azionisti in quel di Hannover.

2016-ducati-motor-holding-4.jpg

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: