Yamaha TMAX e TMAX Iron Max MY 2015: il re dei maxi-scooter si rinnova

Il maxiscooter si Iwata si ripresenta al pubblico dell'EICMA 2014 di Milano con una serie di innovazioni tecniche e stilistiche: ecco cosa c'è di nuovo.

Yamaha TMAX 2015

Il nuovo Yamaha TMAX, best-seller della casa di Iwata fin dal lancio nel 2001, ritorna all'EICMA 2014 con una serie di novità e una nuova 'Special Edition' chiamata IRON MAX, che porta con se una serie di dettagli ancora più esclusivi. Entrambi sono stati sviluppati sulle qualità vincenti dei loro predecessori, di cui comunque condividono in buona parte le stesse specifiche di motore e ciclistica, in primis il propulsore bicilindrico da 530cc a 4 tempi, raffreddato a liquido. Non si tratta quindi di una rivoluzione ma piuttosto di un’evoluzione dell'attuale versione.

Il nuovo TMAX 2015 innanzitutto 'cambia faccia' con un nuovo design del faro anteriore, che mantiene le linee spigolose dell’attuale modello ma con luci completamente a LED, sia quelle di posizione che i due proiettori. Sono nuovi anche gli specchietti, con steli più lunghi e più alti.

Guarda le foto del Yamaha TMAX 2015

Per quanto riguarda la ciclistica, le novità va annoverata la nuova forcella a steli rovesciati da 41 mm, più leggeri e resistenti, avvolta in un nuovo parafango anteriore ridisegnato che regala al frontalino un look vagamente più sportivo. Le pinze radiali che equipaggiano il freno anteriore in origine sono state sviluppate per le moto sportive, e il nuovo TMAX è il primo scooter Yamaha che adotta questa soluzione (nel modello precedente erano a 90° rispetto al disco). La nuova pinza a 4 pistoncini contrapposti agisce su un doppio disco flottante da 267 mm di diametro.

Tra le altre novità segnaliamo il nuovo sistema di avviamento Smartkey (che non richiede l’utilizzo della chiave), la presa 12 V di serie (che permette di caricare il cellulari o altri dispositivi), e anche la strumentazione, con due quadranti analogici rotondi per tachimetro e contachilometri che adottano lancette e numeri su fondo nero per la massima leggibilità, con retroilluminazione rossa.

Il nuovo Yamaha TMAX 2015 sarà disponibile in colorazione Moon Silver (opaco), Competition White (lucido) e Sonic Grey (opaco), a partire già da fine Novembre 2014 ad un prezzo di 10.790 euro, 11.290 euro per la versione ABS, che sarà disponibile da Dicembre.

Guarda le foto del Yamaha TMAX 2015

Il nuovo Yamaha TMAX 2015 in breve

Yamaha TMAX 2015

- Motore bicilindrico da 530cc a 4 tempi, raffreddato a liquido
- Leggero telaio pressofuso in alluminio
- Trasmissione a cinghia di tipo motociclistico
- Nuovo disegno del parafango anteriore
- Cupolino ridisegnato
- Nuovo doppio faro con luci a LED, sempre accesi
- Forcella con steli rovesciati da 41 mm
- Nuova pinza radiale anteriore a 4 pistoncini
- Sistema di accensione Smartkey con immobilizer
- Presa da 12V di serie
- Nuova grafica strumentazione analogico e digitale
- Nuovi specchietti con steli più lunghi e stretti
- Doppio freno a disco anteriore flottante da 267mm con pinze radiali
- Ruote alte da 15” a 5 razze
- Parabrezza regolabile in due posizioni
- Vano sottosella per un casco integrale e un portaoggetti con serratura
- Guida con patente A2

Yamaha TMAX Iron Max 2015

Yamaha TMAX Iron Max 2015

A partire dalla colorazione 'Liquid Darkness' dedicata solo a questa versione, il TMAX IRON MAX propone un look originale e sufficientemente riconoscibile anche grazie anche ai cerchi verniciati in nero opaco con filetti 'grigi metallo'. La nuova forcella a steli rovesciati da 41 mm ha i foderi anodizzati in color oro, una tonalità scelta anche per le pinze radiali.

La sella bi-colare vanta cuciture a vista, le pedane sono in alluminio con i loghi speciali 'IRON MAX' che le personalizzano. Nella gamma accessori Yamaha è disponibile lo scarico Akrapovic con terminale in titanio nero opaco che si integra perfettamente con il design dell'edizione IRON MAX, ma che è disponibile anche per la versione standard.

Guarda le foto del Yamaha TMAX Iron Max 2015


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 236 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO