IED: Concept MV Agusta Tricruiser

Scritto da: -

Concept MV Agusta Tricruiser

L’Istituto Europeo di Design di Torino (IED) ha presentato al Salone EICMA di Milano la nuova Tricruiser, risultato del progetto di tesi che ha visto i diplomandi impegnarsi nello sviluppo di un prototipo per MV Agusta a partire dalla piattaforma che la stessa casa motociclistica utilizza sulla nuovissima F3, spinta da motore 3 cilindri 675cc.

Partendo dalla storia del marchio gli studenti del terzo anno del Corso triennale post-diploma in Transportation Design – BYT (Bike, Yacht and Train design) dell’Istituto Europeo di Design di Torino hanno sviluppato il progetto di tesi ‘10/11 su meccanica della Casa varesina partendo dalla piattaforma della F3. Fondamentale è stato per i bike designer conoscere a fondo, prima di ogni altro meccanismo, il funzionamento e l’utilizzo della moto stessa: analizzare modelli esistenti come quelli della stessa MV F3 o della F4 è stato, di fatto, un efficace esercizio formativo.

La sfida posta ai diplomandi: a partire da un telaio e motore fornito dall’azienda, mantenere l’identità del marchio disegnando una sportourer per un domani prossimo, da qui a 3 anni. La sportourer nell’idea di partenza del brief rappresenta un punto di incontro tra la sportività, tipica di MV, e il comfort di viaggio; una moto quindi in grado di affrontare lunghe distanze senza fatica.

Concept MV Agusta Tricruiser
Concept MV Agusta TricruiserConcept MV Agusta TricruiserConcept MV Agusta TricruiserConcept MV Agusta Tricruiser
Concept MV Agusta TricruiserConcept MV Agusta Tricruiser

L’intera classe, sotto la guida del coordinatore del corso Luigi Giampaolo, ha lavorato a due fasi progettuali: una prima fase ha interessato l’analisi del brand, la definizione del concept e del valore della sportività secondo l’interpretazione MV Agusta. Una seconda fase ha interessato invece uno sviluppo più concreto del lavoro, con una definizione dell’idea progettuale e delle relative realizzazioni in 2D e 3D.

Infine ogni diplomando ha consegnato il proprio progetto, ma soltanto uno è stato scelto per la realizzazione di un modello in scala reale. Il modello in scala reale - Tricruiser - è stato realizzato a partire da un’idea di Antonio QUITADAMO. Hanno lavorato al progetto: Francesco CANGIALOSI; Jacopo CHIOTTI; Linas DEGUTIS; Hyun- Seok KIM e Fausto TUCCIO.

Il modello in scala reale multi-layer Tricruiser, a 3 cilindri e 3 scarichi tondi a forma conica, si caratterizza per una sella comoda che abbraccia il serbatoio, per la separazione dei fari ai lati del frontale e per l’utilizzo delle guide luce anteriori e posteriori. Seguendo le indicazioni date dal brief, che richiedevano una sportourer sportiva ma confortevole nel viaggio, la sella ha dimensioni generose per assecondare le esigenze sia del pilota sia del passeggero, mentre il serbatoio ha una capienza tale da permettere di coprire lunghe percorrenze limitando le soste carburante.

Ispirandosi alle auto sportive, la Tricruiser riporta una carenatura divisa a più strati, all’interno della quale sono nascoste uscite d’aria che attraverso diffusori convogliano il flusso all’esterno. Ripercorrendo la storia del brand, il modello in scala reale trova ispirazione nella F3, nella F4 e nella Discovolante.

Il progetto è puramente un progetto di stile sviluppato dallo IED e non e’ in alcun modo correlato ai progetti ufficiali dell’azienda MV Agusta Motor Spa o del suo centro di Design CRC. Va detto che Ing. Bordi, ai nostri microfoni, ha confermato che dalla piattaforma nascerà un nuovo modello, una touring, un modello più versatile per essere usata anche in città.

Vota l'articolo:
3.93 su 5.00 basato su 156 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: fuocoalchemico

    Povero passeggero, con le marmitte a cuocergli le natiche. E le borse? In viaggi lunghi il bagaglio è necessario…Per il resto, il motore è davvero promettente! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: andrea-vero

    sportourer sì, ma per centauri solitari… e senza bagaglio. pesantissimo l'anteriore, a questo punto più che al concetto multistrada mi sarei ispirato a quello di hypermotard, che mantenedo un dna sportivo avrebbe facilitato il lavoro di "streching" della nuova brutalina Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: betten

    Visto di persona sembra troppo una crossrunner :( Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: desmonik

    ohhh….era ora che MV tornasse a fare mettere in campo moto nuove…anche perchè che moto!! a me piace molto!!…sulla linea delle nuove "moto totali" (vedi multistrada 1200)…mi sembra una lezione di design per i progettisti della crossrunner…che è veramente brutta a confronto di questa moto che mi sembra molto cattiva!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: Vulkano

    Davvero un bell'esercizio di stile… bravissimi! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: desmonik

    …insomma a me piace molto!!…il mess nn si capisce xche scritto in due momenti …scusate l'italianese!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: Manuuu21

    Forse troppo simile alla Multistrada sul davanti…..ma è FANTASTICA!!!!!!!! Davvero bella bella Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: pancia

    Molto molto bella... Ma di sicuro ha toppato a pieno il brief! Non era una turistica tuttofare? Su quel codino non ci sta nemmeno uno nemmeno uno zainetto (a meno che non ci si leghi il cesto da pic nic per tenere caldo il pasto)! Eheheh! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: ilario

    Notevole lo scarico, originale e "pulito", complimenti. Certo, sembra troppo sbilanciata, ma segue le tendenze che piacciono (BMW, Honda). Sinuosa e molto leggera la linea superiore, bellissima. A creare confusione, però, ci si mette il nome, fuorviante in termini di destinazione d'uso e relativo target. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: messaggero57

    Visto che è opera di studenti direi che come idea è ottima, anche se andrà affinata soprattutto all'anteriore dove somiglia un po' troppo alla Crossrunner della Honda e anche negli scarichi che su una sport touring rischiano di cuocere i passeggero nelle parti intime. Complimenti comunque: sarebbe il modello mancante delle MV. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: GiolliJoker

    Una Crossrunner fatta bella… peccato per tutti i difetti elencati che la fanno tourer quanto la F4… E peccato che ci fosse un articolo su questa moto circa 6 mesi fa su moto.it… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: GiolliJoker

    Sono stato inclemente, meno di 5 mesi: <a href='http://www.moto.it/news/tricruiser-concept-mv-agusta.html' rel='nofollow'>http://www.moto.it/news/tricruiser-concept-mv-agusta.html</a> :-P Chiaro, ora c'è il prototipo definitivo, ma tanto non va lo stesso… :-) Obiettivi: -realizzare una bella linea - CHECK -realizzare un design con family feeling MV - UHM -fare forme funzionali - FAIL Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: MxDeCurtis

    che schifo di "realizzazione grafica" non basta già la CrossRunner ??? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: crisas

    Questi ragazzini potrebbero fare un pò di scuola a quelli dell Aprilia ;) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: boffo

    se abbassano lo scarico è la mia futura moto! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: maxduca

    Una MV filojap non si può vedere … … bocciata! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: goyathlay

    La trovo veramente bella. Il passeggero però non starà tanto comodo. Comunque un ottimo lavoro! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: niculasch

    @18 se le jap avessero un minimo di somiglianza con questi prodotti, le strade pullulerebbero di opere d'arte a due ruote!! Questo esercizio di stile da parte dei ragazzi IED ne è la prova per la sua categoria.. Con gli accorgimenti per una produzione in serie a me non sembra affatto che per strada ci siano cruise così salvo rare eccezioni!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: mevaro

    Sembra la MORINI da super motard, il davanti è inguardabile. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: thegas2

    purtroppo sono stati un po' "castrati" dal fatto di avere il telaio di una supersportiva per cui non solo il passeggero è sacrificato, ma anche la posizione di guida del pilota, troppo caricata sul davanti per essere comoda nei lunghi viaggi. per il resto OK!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: newyork

    interessante, aggressiva, mi piace tanto. ma secondo me non ha le caratteristiche di un tourer!!! ne sport tourer ne moto totale. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: StarRunner

    Bella, però un pò troppo fuori gli schemi…io una preserie di 1000 esemplari la allestirei per sondare il mercato…..(magari vanno a ruba..). Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: teto1300

    Molto bella! Honda guarda e impara come si disegna una bella moto… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: mecmoto

    a me l'idea piace, dai Giovanni das de fà :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: kagaho

    che schifo! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: mrbeck

    tutti designer vedo…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: ceccorapo

    Spunti interessanti ce ne sono,ma la passeggera più alta di 160cc non i sembra granchè rispettata. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: petauro2

    Bella, sarebbe stato bello anche vedere tutti gli altri bozzetti delle moto, è sempre un peccato mortale non mostrare prototipi fatti da ragazzi competenti di design. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: diabolanca

    Ecco un altra moto manga, altro che stile italiano…sarebbe ora che le moto ( e le auto) tornassero a progettarle ingegneri e meccanici non studi grafici e uffici marketing… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by: Desmodonnie

    Per me, per la linea si devono rivolgere altrove. L'anteriore è orrendo! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su IED: Concept MV Agusta Tricruiser

    Posted by:

    Sons Of The Road Scritto il Date —