La Zero SR diventa “ST01” con Grid Cycles

Il giovane brand australiano di Tom Gilroy presenta l’interessante “ST01”, una Street Tracker elettrica realizzata sulla base di una Zero Motorcycles SR.

Il giovane marchio australiano Grid Cycles, capitanato dal customizer Tom Gilroy della Purpose Built Moto, ha recentemente svelato l’interessante “ST01”, ovvero la sua prima moto completamente “elettrica” realizzata sulla base di una SR di Zero Motorcycles (non la nuovissima versione 2022, ma piuttosto un modello del 2016).

Una volta deciso di impostare il lavoro sullo stile “Street Tracker”, si è provveduto ad accorciare la zona posteriore del telaio in alluminio pressofuso per modellare un nuovo codino, con illuminazione a LED integrata. Anche la zona del “serbatoio fittizio” è stata modificata per darle una forma più fluente, pur mantenendo una discreta capacità del relativo vano portaoggetti.

All’anteriore è stato montato un manubrio in titanio della Pro Taper con una staffa personalizzata per ospitare il cruscotto digitale originale mentre il gruppo ottico con faro flashpoint circolare da 5,75″ e indicatori di direzione laterali arriva dal catalogo della “sorella” Purpose Built Moto.

Per attenersi allo stile prescelto, Grid Cycles ha poi deciso di sbarazzarsi della cinghia di trasmissione per rimpiazzarla con una catena, più adatta anche per le eventuali escursioni in fuoristrada (e che ha comportato naturalmente l’impianto di nuovi pignone e corona). I cerchi originali sono invece stati rimpiazzati da cerchi a raggi da 17″ della Excel abbinati a pneumatici tassellati Pirelli.

La Zero SR “ST01” viene realizzata da Grid Cycles su ordinazione tramite il proprio sito web ufficiale.

Ultime notizie su Elettrico/Ecologico

Elettrico/Ecologico

Tutto su Elettrico/Ecologico →