Triumph svela Street Scrambler 2021 e la nuova Street Scrambler Sandstorm: caratteristiche e prezzi

Triumph rinnova la Street Scrambler: arriva l’Euro 5 e rimane l’inconfondibile stile. Spazio anche alla nuova Street Scrambler Sandstorm.

Triumph rinnova la Street Scrambler per il 2021, mantenendo inalterato lo stile inconfondibile. Il motore, adesso, rispetta le normative Euro 5 e arriva la nuova limited edition Street Scrambler Sandstorm.

Lanciata nel 2017, la Street Scrambler esprime oggi una tradizione di Scrambler Triumph che risale agli anni ’60. Già la prima Bonneville era considerata una moto adatta anche alle competizioni che andavano oltre l’asfalto.

Da lì, la Casa britannica arrivò alla prima moto ufficialmente equipaggiata in tal senso, la Bonneville T- 120TT. Resa più essenziale, alleggerita e più potente, fu a tutti gli effetti la capostipite della famiglia Scrambler.

Il motore

La Street Scrambler 2021 viene equipaggiata con la più recente generazione del bicilindrico da 900 cchightorque“. È raffreddato a liquido ed eroga potenza massima di 65 CV, sempre in maniera lineare e coinvolgente.

La coppia è generosa fin dai regimi più bassi regimi, con un picco di 80 Nm viene raggiunto a soli 3.250 giri/minuto. L’inconfondibile sound del twin viene restituito dal grintoso doppio terminale montato in posizione rialzato e rifinito in acciaio inossidabile.

Gli intervalli di manutenzione previsti ogni 16.000 km certificano ridotti costi di mantenimento, mentre la disponibilità del kit di depotenziamento A2.

I dettagli

La versione 2021 aggiunge alla qualità costruttiva e allo stile “stripped down” del modello precedente, ulteriori dettagli di alto livello. La nuova tabella portanumero in alluminio ha il logo integrato.

Ancora in alluminio sono realizzati alcuni nuovi particolari come i nuovi supporti al proiettore circolare o i paratacchi, mentre la sella è stata realizzata con nuovi materiali.

Triplice la scelta per le colorazioni 2021: il classico Jet Black, il nuovo Urban Grey o la livrea Matt Khaki + Matt Ironstone con diverse grafiche per il serbatoio.

La ciclistica

La posizione di guidacommanding” è chiaramente da scrambler e deriva da un telaio opportunamente studiato per offrire una ergonomia confortevole: le pedane sono montate in posizione centrale e il manubrio risulta largo e facilità le manovre nello stretto. L’impianto frenante con disco singolo è azionato da pinza Brembo a 4 pistoncini all’anteriore.

La forcella a steli tradizionali da 41 mm ha un’escursione di 120 mm sia anteriore che posteriore ed è dotata di classici soffietti in gomma. Il doppio ammortizzatore posteriore, regolabile nel precarico, contribuisce a rendere confortevole la guida in città o nei lunghi viaggi. Le sospensioni sono comunque pronte pronte ad assorbire le sollecitazioni dell’offroad.

Le gomme di primo equipaggiamento sono le “dual” Metzeler Tourance con anteriore da 19 e posteriore da 17 pollici: assicurano maneggevolezza e grip in ogni condizione. La sella è posta a soli 790 mm da terra e la larghezza del telaio è ridotta: a tutto vantaggio della facilità di gestione per motociclisti di tutte le taglie o livelli di esperienza alla guida.

Dotazione elettronica

La sicurezza in marcia e il controllo sono assicurate da ABS e Controllo di Trazione, sempre disattivabili per il fuoristrada, e in combinazione ai 3 riding modes (Rain, Road, Off-Road), disponibili grazie al ride-by-wire. Quest’ultimo è ottimizzano il comportamento della Scrambler a seconda delle preferenze del pilota o delle condizioni dell’asfalto.

Ulteriori contenuti del pacchetto tecnologico completo comprendono: frizione servoassistita leggera e comoda da azionare, presa di ricarica USB, immobilizer incorporato nella chiave di accensione, fanalino posteriore a LED.

Nuova Street Scrambler Sandstorm

Lo stile della nuova Street Scrambler Sandstorm è ispirato ai colori del deserto, da El Mirage al Mojave, fino a Barstow e alla leggendaria Baja California.

La base tecnica è la Street Scrambler 2021, resa ancora più raffinata dalla livrea Sandstorm Edition e da un equipaggiamento pronto a tutto, e sarà prodotta in sole 775 unità, a livello mondiale. La moto verrà fornita al cliente con certificato di autenticità legato al numero di telaio.

La livrea speciale Sandstorm include raffinati accenti Matt Storm Grey e Ironstone sul serbatoio a tre colori, oltre ad un parafango anteriore rialzato e rifinito in Matt Storm Grey.

Ad accentuare lo stile scrambler, anche il sottile codino è un accessorio previsto qui di serie, e incorpora un fanalino a LED particolarmente compatto, oltre a protezioni aggiuntive in alluminio per preservare la moto dai colpi e da urti imprevisti, a una efficace griglia di protezione per il faro e robusti knee pads ai lati del serbatoio.

Prezzi e disponibilità

La nuova Triumph Street Scrambler 2021 è disponibile sul mercato italiano al prezzo di 10.900 euro f.c. Il prezzo, dunque, rimane invariato rispetto alla edizione Euro 4.

La richiesta, per la versione Street Scrambler Sandstorm Limited Edition è di 11.500 euro f.c.

Scheda tecnica

Motore

Tipologia: Bicilindrico parallelo raffreddato a liquido, 8 valvole, SOHC, manovellismo 270°

Cilindrata: 900 cc

Alesaggio: 84.6 mm

Corsa: 80 mm

Rapporto di compressione: 11.0:1

Potenza Massima: 65 CV (47.8 kW) a 7.250 giri/min

Coppia Massima: 80 Nm a 3.250 giri/min

Iniezione: Elettronica sequenziale multipoint

Scarico: Doppio scarico alto 2in2 con silenziatori in acciaio spazzolato

Trasmissione: Catena O-ring

Frizione: Assistita, multidisco in bagno d’olio

Cambio: 5 rapporti

Ciclistica

Telaio: Tubolare in acciaio a doppia culla

Forcellone: Bi-braccio in acciaio

Cerchio Anteriore: A raggi in acciaio, 19’’ x 2.5’’

Cerchio Posteriore: A raggi in acciaio, 17’’ x 4.25’’

Pneumatico Anteriore: 100/90-19 Metzeler Tourance

Pneumatico Posteriore: 150/70 R17 Metzeler Tourance

Sospensione Anteriore: Forcella a cartuccia con steli da 41 mm, escursione 120 mm

Sospensione Posteriore: Doppio ammortizzatore con precarico regolabile, escursione 120 mm

Freno Anteriore: Disco flottante da 310 mm con pinza assiale Brembo a 4 pistoncini, ABS.

Freno Posteriore: Disco da 255 mm con pinza flottante Nissin a 2 pistoncini, ABS.

Strumentazione: Analogica con display multifunzione LCD

Dimensioni e peso

Lunghezza: 2125 mm

Larghezza (Manubrio): 835 mm

Altezza senza Specchietti: 1180 mm

Altezza Sella: 790 mm

Interasse: 1445 mm

Angolo di Sterzo: 25.6 °

Avancorsa: 109 mm

Peso in ODM: 223 kg

Capienza serbatoio: 12 litri

Consumi ed emissioni

Consumo Carburante: 4.3 litri / 100 km

Emissioni CO2: 99 g/km

Normativa: EURO 5

Il consumo di carburante e le emissioni di CO2 vengono calcolati secondo la normativa 168/2013/CE. I dati relativi al consumo di carburante sono ottenuti in specifiche condizioni di prova e sono riportati solo a fini comparativi. I valori potrebbero non rispecchiare i risultati in condizioni di guida reali.

Intervallo di manutenzione: 16,000km/12 mesi

Ultime notizie su Triumph

News e anteprime delle moto Triumph. Speed Triple, Street Triple, Tiger 800, Tiger 150, Bonneville e tutti i modelli storici, collezionismo, foto spia, concept, prezzi, prestazioni, schede tecniche, prove su strada, presentazioni, commenti e an [...]

Tutto su Triumph →