Suzuki GSX-R1000 “Five-O 1000” by Classified Moto

L’officina americana ha trasformato la superbike di Hamamatsu in un’agguerritissima ‘Street Fighter’ da 180 CV e dallo stile ‘post-apocalittico’.

La Classified Moto di Richmond, nello stato americano della Virginia, ha recentemente ultimato l’incredibile “Five-O 1000”, una special scaturita da una Suzuki GSX-R1000 del 2013 per assumere le fattezze di una street fighter tanto grezza quanto minacciosa.

Il progetto è stato commissionato da un cliente delle Hawaii che, impressionato dallo stile distopico di alcune sue precedenti realizzazioni, ha chiesto al boss del marchio John Ryland se fosse stato possibile riservare lo stesso trattamento alla sua Gixer. La risposta è stata subito affermativa, anche se c’erano alcuni “paletti” da rispettare per consentirle poi di circolare nell’arcipelago del Pacifico: serbatoio, telaio e forcellone dovevano rimanere quelli originali.

Il motore 4-in-linea di Suzuki, accreditato di circa 180 Cv, è stato giudicato all’altezza del compito sin dall’inizio, ma è stato comunque affidato alle cure degli specialisti di Redline Performance Motorsports per una totale revisione e l’ottimizzazione della mappatura in funzione del nuovo sistema di scarico, totalmente “fatto in casa” investendo numerose ore di lavoro.

Mettere in evidenza questo nuovo scarico, che costituisce la parte inferiore della coda, è stato uno degli obiettivi quando si è trattato di disegnare il nuovo telaietto posteriore, un tubolare in grado di adattarsi perfettamente ai punti di fissaggio del suo predecessore e che sfrutta il traferro e diversi strati di schermatura termica per evitare l’eccessivo riscaldamento della nuova sella bi-colore.

Esteticamente, Classified Moto ha applicato il suo stile “post-apocalittico” ovunque ha potuto, trasformando la supersportiva nipponico in un mezzo che non sfigurerebbe in un film di Mad Max o in un episodio di Ken il Guerriero. Ad esempio, hanno rivestito la cover plastica della parte anteriore del serbatoio in tela cerata, sostituito i fianchetti laterali con griglie metalliche e aggiunto pezzi raffinati quali il piccolo serbatoio in acciaio inox per il liquido di raffreddamento con curiosa verifica visiva del livello.

L’impatto visivo della “Five-O 1000” è indubbiamente gagliardo, ma va sottolineato come tutte le varie modifiche sono state apportate utilizzando punti di fissaggio già esistenti sulla moto originale. In altre parole, l’eventuale riconversione alla Suzuki GSX-R1000 originale non sarebbe poi così complicato. Classified Moto non è un’officina aperta al pubblico, quindi la via più celere per visionare i loro precedenti lavori è quella di dare un’occhiata al loro sito ufficiale.

Ultime notizie su Special

Special

Tutto su Special →