TVS brevetta uno scooter ad idrogeno

TVS ha richiesto il brevetto di uno scooter ad idrogeno. L’iQube potrebbe rivoluzionare il mondo delle due ruote a zero emissioni.

TVS Motors ha richiesto il brevetto di uno scooter a idrogeno. Il colosso indiano sta pensando ad una soluzione a zero emissioni diversa dalla “solita” batteria a litio.

In realtà, si tratta di una soluzione già testata dai grandi Costruttori, ma che non è mai stata portata avanti. Le batterie cui fa riferimento TVS, non sono le tradizionali a litio, ma delle batterie con celle a combustione ad idrogeno.

Uno dei maggiori pregi di questa tipologia di batteria riguarda i tempi di ricarica: si passerebbe da circa 5 ore per una ricarica completa di una batteria a litio, a pochi secondi per quella a combustione ad idrogeno. Una svolta, dunque, per il mondo delle due ruote a zero emissioni.

La tecnologia è già nota alle grandi Case, come abbiamo già detto in precedenza. Infatti, Suzuki, nel 2009, aveva presentato un concept di Burgman dal funzionamento simile, ma anche Aprilia, Honda e Yamaha avevano già lavorato a progetti analoghi. Fino ad ora, però, nessuna Casa Costruttrice aveva mai chiesto il brevetto.

La batteria in questione andrà ad equipaggiare lo scooter denominato iQube (già in vendita in versione elettrica tradizionale). Sarà lo scudo frontale ad ospitare il doppio serbatoio per l’idrogeno. Il sistema di funzionamento dell’idrogeno, invece, sarà posizionato sotto la sella.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →