Supersport: Dominique Aegerter Campione del Mondo 2021

Il 31enne svizzero si aggiudica il primo titolo iridato della sua carriera in Argentina: “”Sono senza parole, ma stanotte è tempo di festeggiare!”

Con il 3° posto conquistato nella Gara-2 del round di Argentina, lo svizzero Dominique Aegerter (Ten Kate Racing Yamaha) si è laureato Campione del Mondo 2021 della classe Supersport al suo primo anno di militanza nella categoria, centrando l’obiettivo con un round di anticipo sul termine della stagione.

L’esperto 31enne svizzero è arrivato sul  circuito di San Juan Villicum con un vantaggio di 52 punti in campionato e puntando a mantenerne almeno 50 di vantaggio sul sudafricano Steven Odendaal (Evan Bros. Yamaha), il cui speronamento all’inizio di Gara-2 da parte dello spagnolo Manuel Gonzalez (Yamaha ParkinGO Team) gli ha però spianato la strada verso la corona.

Aegerter è arrivato quest’anno in Supersport dopo aver corso per quasi un decennio nel Motomondiale, principalmente in Moto2, ma in questa stagione ha partecipato anche alla Coppa del Mondo MotoE, classificandosi 2° assoluto in campionato dopo il 3° posto della scorsa annata.

Nell’Albo d’Oro della Supersport succede all’italiano Andrea Locatelli, assoluto dominatore della scorsa stagione, e al connazionale Randy Krummenacher, che aveva centrato l’iride delle “600” due stagioni or sono. L’elvetico è inoltre il 3° rookie a conquistare il titolo negli ultimi 4 anni considerando la vittoria di Sandro Cortese nel 2018.

Mentre per Aegerter si tratta del primo titolo in carriera, per il team olandese Ten Kate Racing si tratta invece del decimo trionfo nel Mondiale Supersport, il primo dal ritorno alle competizioni con Yamaha dopo la lunga, storica e fruttuosa partnership con Honda (bruscamente interrotta nel 2018 da un polemico divorzio).

Il successo di Aegerter ha inoltre portato sul 9 pari il conteggio dei titoli iridati in Supersport tra i due colossi giapponesi.

Aegerter: “Ho lavorato 20-25 anni per diventare Campione del Mondo”

Nel parc ferme del circuito di San Juan Villicum, un visibilmente commosso quanto sorridente Dominique Aegerter ha così commentato un trionfo da lui atteso per un’intera carriera:

“Conquistare il primo titolo mondiale è una cosa fantastica, è difficile rendersene conto ora, subito dopo la gara. vedo l’ora di tornare al box e festeggiare con tutta la mia squadra, ma anche con tutti i miei amici, familiari e sponsor che mi hanno guardato da casa.”

“Ho lavorato 31 anni, o almeno 20-25 anni, per diventare Campione del Mondo, ed ora finalmente lo sono! Sono senza parole! Abbiamo avuto una stagione fantastica, con dieci vittorie e quattordici podi, ed è semplicemente fantastico essere riuscito a diventare Campione del Mondo da rookie in questa categoria.”

“Odendaal è stato un grande avversario. È un grande pilota, con tanta esperienza e con cui ho avuto occasione di battagliare anche in Moto2, ma anche altri piloti sono stati molto forti quest’anno. Steven è stato grande, ha una squadra forte e una moto veloce, quindi non è stato così facile arrivare a questo titolo! Ma ora siamo i campioni, abbiamo fatto tutto bene.”

“Voglio ringraziare il team Ten Kate Racing Yamaha perché hanno svolto un lavoro fantastico durante tutta la stagione. Anche oggi la moto era migliore di ieri, e anche se ho avuto un po’ di fortuna alla prima curva sono molto contento di essere arrivato sul podio. Voglio ringraziare anche tutti i miei sponsor, perché senza di loro non sarei qui. Stanotte è tempo di festeggiare!”

Ultime notizie su Gare

Segui tutte le gare di moto con motosblog, dal Motogp al SBK con i nostri speciali in tempo reale, i commenti, le anticipazioni, le interviste dei piloti, le foto e le video per vedere e rivedere le gare da non perdere.

Tutto su Gare →