Ufficiale, il team Ten Kate torna in Supersport con Yamaha

La squadra più vittoriosa di sempre nel Mondiale Supersport torna nella categoria in cui ha spadroneggiato per oltre un decennio

La notizia è di quelle storiche: il team Ten Kate, che per oltre un decennio ha fatto incetta di titoli nel Mondiale Supersport, tornerà a fare il suo ingresso nella categoria che gli ha regalato così tante soddisfazioni. La squadra olandese, che proprio nel corso di quest'anno è rientrata in WSBK con Yamaha dopo le aspre polemiche con Honda, schiererà anche in questo caso una derivata di serie di Iwata: la Yamaha YZF-R6 targata Nieuwleusen sarà affidata al sudafricano Steven Odendaal, già campione CEV Moto2 nel 2016.

Il ritorno di Ten Kate nella classe da 600 cc ha origine dalla partnership con EAB Racing, una collaborazione nata inizialmente nell'alveo dei Campionati Europei Superstock 600 e 1000. Il nuovo team, battezzato ufficialmente EAB Ten Kate Racing, si presenterà sulla griglia 2020 con un pedigree inarrivabile per qualunque altra squadra: dal 2002 al 2014, in soli 13 stagioni, la formazione dei Paesi Bassi ha conquistato ben 9 titoli iridati piloti e contribuito alla vittoria di 10 mondiali costruttori (Honda). Sulle sue moto hanno corso campioni del calibro di Fabien Foret, Chris Vermeulen, Karl Muggeridge, Sebastien Charpentier, Kenan Sofuoglu, Andrew Pitt e Michael van der Mark, veri e propri assi della 600 SSP che alla squadra olandese hanno regalato ben 73 vittorie e 70 pole position.

Steven Odendaal, futuro pilota di Ten Kate Racing

“Sono molto carico e felice di annunciare che correrò per l’EAB Ten Kate Racing nella prossima stagione nel WorldSSP. Potrò lavorare con un team molto professionale e dalla grande storia. Credo che con il sostegno di questo grande team possiamo lottare per il titolo e avere buone opportunità di vincere delle gare”

Kervin Bos, team manager di Ten Kate Racing

“Siamo molto contenti di poter lavorare di nuovo con Ferry Schoenmakers, proprietario di EAB Racing Team e siamo molto fieri di avere con noi un pilota come Steven Odendaal, il nostro desiderio era averlo con noi nel nostro nuovo team. Ora abbiamo un’ottima organizzazione e questo è molto importante per il nostro progetto e per Ten Kate Racing, dato che dopo tutte le vittorie ottenute in passato abbiamo molto da dimostrare. Come già avvenuto, le moto e le componenti saranno sviluppate da Ten Kate Racing Products. Non vediamo l’ora di tornare in pista con il nostro team sia nel WorldSBK che nel WorldSSP a solo un anno dalla fine della nostra collaborazione con Honda”

  • shares
  • Mail